Arredi e complementi

10 idee per arredare casa spendendo poco (o nulla)

11 Set , 2013   -   di

Avete faticato parecchio per acquistare casa, ma ora le vostre finanze sono pressoché prosciugate. La casa è bellissima ma…vuota. Come fare? Come arredare la propria abitazione spendendo poco, o ancor meglio nulla?

La creatività e l’arte d’arrangiarsi possono dare alla luce risultati incredibilmente efficaci, anche quando il conto corrente piange. Proviamo a stimolare le innate caratteristiche italiche dandovi 10 suggerimenti per risparmiare sull’arredamento: siamo certi che al resto penserete voi, personalizzando con gusto e stile la nuova casa.

Poco budget da spendere? Gestitelo al meglio

Operazione preliminare e fondamentale, come d’altronde ribadiamo spesso, è focalizzare budget ed esigenze. La programmazione aiuta a risparmiare, soldi e tempo. Cominciamo con qualche domanda preliminare:

  • quanto siete disposti a spendere?
  • quali spese ritenete indispensabili nell’immediato?
  • di quali arredi già disponete, o potreste disporre a breve?
  • quale stile di arredamento vi piacerebbe per la vostra casa?

Rispondete con attenzione, e saprete come muovervi. A proposito di stili d’arredamento…

Scegliere attentamente lo stile che fa spendere poco

Non tutti gli stili d’arredamento sono uguali. Affermazione piuttosto banale, se non fosse che noi ci riferiamo all’aspetto economico, non a quello estetico.

Arredamenti di design, ad esempio, tendono a costare di più, così come quelli classici e in materiali pregiati. Stili più moderni e di tendenza (come lo shabby chic, o il nordico) hanno invece il pregio di costare poco e, nel contempo, far fare un figurone ai padroni di casa. Ti servono ispirazioni a riguardo? Leggi qui, qui e qui.

Spendere poco con Ikea & co.

Se fossimo degli psicanalisti e vi proponessimo un’associazione di idee con “arredare casa spendendo poco“, a cosa pensereste? Sì, desolate tundre scandinave e mobili di legno a buon mercato. Ikea, naturalmente.

Vi abbiamo dimostrato che in tanti casi è possibile arredare casa (per intero) spendendo meno di 4000 euro. Ma Ikea non è l’unica azienda in grado di farvi risparmiare sull’arredamento. Mai sentito parlare di Mondo Convenienza o Mercatone Uno?  Se poi un mercatone non fa per voi, potreste provare col mercatino…

Mercatini dell’usato, risparmio assicurato

Ok, le vostre velleità erano ben altre, ma ormai il budget è agli sgoccioli e vi servono ancora tanti complementi d’arredo. Dove trovarli? I mercatini dell’usato possono essere una soluzione per chi si sa adattare, ma anche per scovare occasioni insperate, soprattutto in tempi di crisi. Inoltre, per alcuni stili (torniamo allo shabby chic) è una tappa indispensabile.

Visitate quelli all’aperto, ben più pittoreschi e graziosi, ma non trascurate quelli attrezzati all’interno e quelli virtuali, su tutti Subito.it ed eBay annunci.

Il giusto colore per decorare risparmiando

Forse non la metà come alcuni affermano, ma una buona fetta dell’arredamento di un’abitazione è dato dalla scelta azzeccata di colori delle pareti. Su BZCasa abbiamo spesso parlato di tonalità cromatiche, suggerendovi le scelte più azzeccate per supplire alla carenza di mobilio e ai difetti strutturali dell’abitazione (soffitti troppo alti, troppo bassi, pareti strette ecc…)

Accessori che arrendano tanto e fanno spendere poco

Il colore da solo non basta? In effetti una parete vuota, per quanto ben colorata, è pur sempre una parete vuota. Arrediamola in modo smart, utilizzando ad esempio dei poster che riproducono stampe d’epoca o adesivi che fanno risparmiare spazio e mobilio, quadri e librerie disposte con intelligenza. E per migliorare il colpo d’occhio, valutiamo l’utilità di tende e specchi (che oltre ad arredare, allargano visivamente gli spazi).

Gli incentivi fiscali all’acquisto di mobili ed elettrodomestici

Sapevate che di recente il Governo ha varato una serie di interessanti detrazioni fiscali per chi acquista mobili ed elettrodomestici nuovi?  Potreste arrivare a spendere il 50% in meno, a patto di:

  • non acquistare in contanti (bonifico, carta di credito o qualsiasi altra forma di pagamento tracciabile)
  • acquistare elettrodomestici a risparmio energetico (classe A+ e simili)
  • rientrare nell’ambito di un piano di ristrutturazione edilizia (quindi, oltre agli elettrodomestici, opere murarie, infissi ecc.)
  • non sforare il budget di 10.000 euro (sui 96.000 euro totali detraibili per il piano ristrutturazione)
  • affrettarvi, visto che scadono il 31 dicembre!

Acquistare online e spendere un terzo in meno

Questo è vero soprattutto per gli elettrodomestici: lavatrici, TV, frigoriferi e compagnia sono spesso più economici se acquistati online, nei siti web specializzati o attraverso aste eBay.

Occhi aperti, naturalmente: affidatevi soltanto a retailers di reputazione consolidata (cercate online o postate in qualche blog specializzato, nel caso di dubbi), nel caso di eBay acquistate da sellers con tanti feedback positivi (possibilmente il 100%, almeno 1000 feedback e iscritto da almeno un anno).

Il risparmio è consistente, nell’ordine del 30%.

Banca del tempo, ma i soldi rimangono in cassaforte

Per arredare casa basta essere bravissimi nelle traduzioni. O nel suonare la chitarra. O nel… No, non siamo diventati pazzi. Se proprio col fai-da-te non ci sapete fare, o vorreste coinvolgere l’occhio esperto di un interior designer senza dovergli pagare il salato onorario, mettete a disposizione di una Banca del Tempo le vostre capacità.

Funziona pressapoco così: offrite una prestazione e guadagnate del credito in tempo, tanto quanto ne avete dedicato. Con quel tempo potrete acquistare altre prestazioni. Ad esempio quelle di un imbianchino, di un interior designer, di un idraulico, di un… fate voi!

Seguite BZCasa!

Ok, questo consiglio è parecchio “autopromo”, ma non privo di senso. Sull’aggregatore semantico troverete il meglio della rete nell’ambito dell’arredamento, le notizie legate ai marchi e ai trend dell’interior design, le novità sulle agevolazioni fiscali dedicate a chi vuole arredare casa spendendo poco o nulla.

Date un’occhiata e diteci se l’avete trovato utile!

Intanto, una photogallery dalla quale trarre qualche utile idea per arredare casa spendendo poco!

[Not a valid template]


, , ,


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *