Piante e fiori

3 modi di dare spazio al verde anche in piccoli appartamenti

5 Mar , 2013   -   di

Quando si ha una casa piccola, si è soliti pensare “Ci manca solo la pianta ornamentale”. Se poi il nostro pollice è tutto fuorché verde, l’idea di posizionare in casa qualche bella piantina viene scartata direttamente.
Certo è che con l’arrivo della primavera un po’ di verde in giro fa gola a tutti. Si inizia a uscire dal letargo e la voglia di rinnovare gli ambienti seguendo il corso delle stagioni, con qualche elemento di arredo ad hoc e un po’ di profumo al naturale si fa sentire.

Cosa fare se si ha poco spazio? Seguire le tante ispirazioni che vengono dal mondo del design! Ogni esigenza viene risolta con attenzione al gusto e alla funzionalità, e spesso con ironia ed effetti speciali.

Ecco tre esempi di come recuperare spazio per il verde in casa, da correre a comprare o , come spesso accade, da cui prendere ispirazione per un gratificante fai da te!


Tutto ciò che ti serve sapere sulle piante d’appartamento è su BZ Casa!


Kalamitiche: le piante magnetiche che attirano gli sguardi!

Le Tillandsia, sono piantine a prova di negati per il giardinaggio. Sono chiamate anche piante dell’aria, perché possono vivere senza terra, traendo nutrimento appunto, solo dall’aria e da una veloce immersione di 10 secondi in un po’ d’acqua di tanto in tanto.

Nella proposta di Kalamitica, di Sgaravatti, potete acquistarle in vasetti di ecoallene, ossia un magnete annegato nella resina una tecnica produttiva coperta da brevetto industriale, che non rubano il minimo spazio ma che daranno un tocco di originalità al vostro frigo, alla vostra scrivania o qualunque altro posto della casa che le “attiri”. Ottima idea regalo per chi colleziona magneti e calamite. E se si riesce a far morire anche queste piantine, si potrà almeno riciclare il vasetto vasetto come portaoggetti, svuotatasche o portapenne..

Scatenate la fantasia: si possono realizzare quadri, arricchire pareti, trasformare una scrivania. C’è chi ne ha persino fatto delle bomboniere! Le trovate nei punti vendita Upim e Coin.


Le Sky Planter di Boskke: il bosco a testa in giù anche in pochi metri quadrati

Boskke è un’azienda che incoraggia la diffusione del verde nelle case e nei luoghi di lavoro in tutto il mondo: un ambiente con molte piante non solo è bello, ma aumenta anche l’ossigeno e filtra l’aria, contribuendo al benessere di chi lo abita.
Boskke è un’antica parola inglese che significa “piccolo bosco” e questa proposta di green design ne è l’interpretazione perfetta: le Sky Planter sono fioriere a testa in giù che permettono di recuperare spazio senza pericolo di perdere acqua. Sono dunque perfette per l’indoor.


Face-pot: cornici fotografiche “alternative”

Un’ottima idea per liberare spazio dalle mensole e eliminare tante cornici vecchio stampo ricevute nelle occasioni più formali. Oggi la foto va inserita direttamente nel vaso. E che vaso: progettato dall’agenzia di comunicazione del Kazakistan Good!, Face-pot permette alla foto stampata di essere inserita all’interno di una pellicola trasparente in modo da sopravvivere all’irrigazione. A quel punto basta scegliere una pianta bella rigogliosa, che copra la parte superiore – del vaso e della fronte – per dare vita ai più pazzi tagli di capelli. Ancora meglio se accompagnati da espressioni facciali buffe. Consigliato a chi vuole arredare con soluzioni uniche e personalizzate, per una casa che comunica “qui ci si diverte”!


, , , , , ,


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *