Come fare

4 modi per creare il clima primaverile in casa

10 Apr , 2014   -   di

La primavera è iniziata: le giornate si allungano, le temperature diventano miti, la natura si risveglia e i colori si riaccendono. Per non lasciare che nella nostra casa continui ad aleggiare l’atmosfera invernale, segnaliamo quattro idee semplici in grado di armonizzare l’interno dell’abitazione con il clima esterno.

Senza necessità di grandi sforzi rivoluzionari ci sono piccoli cambiamenti che richiedono il minimo impegno economico.

Prima di tutto eliminiamo tende o tappeti scuri e sintetici che rabbuiano la casa. Mettiamo qualcosa di più leggero che faccia filtrare la luce naturale ed esalti la luminosità delle stanze; sceglieremo modelli a tinta unita o con disegni e decorazioni in base al colore delle pareti e al mobilio.

Possiamo aggiungere accessori colorati, magari rimpiazzare le cornici scure con altre più allegre o addirittura dismettere i quadri un po’ spenti, con degli acquerelli o dei paesaggi dai colori forti.

Altra operazione rapida e low cost è la sostituzione di copri-letti e  copri-divani, lenzuola, cuscini e biancheria. Bando ai tessuti pesanti, felpati o alle coperte di pile così utilizzate in inverno, via libera alle stoffe naturali in odore d’estate come cotone, lino o juta. Da prediligere sicuramente i colori vivaci, le texture leggere e i disegni floreali che esorcizzino il letargo e accentuino il ritorno alla vita che questa stagione porta con sé.

Per la biancheria da camera, molti sono i modelli che propongono decorazioni adatte al cambio di stagione: Baronio ha realizzato un copriletto matrimoniale dal disegno floreale perfetto per dare un tocco primaverile al letto.

Un altro piccolo aspetto da curare sono le composizioni floreali e  i profumi di stagione. Chi ha il pollice verde e ama le piante non abbandona questa passione nemmeno durante la stagione invernale, ma per tutti gli altri, con l’arrivo della bella stagione, arricchire la casa con vasi di fiori diventa imprescindibile.

Si tratta infatti di una scelta naturale per colorare la casa e far sbocciare la primavera anche fra le mura domestiche. Riempite i davanzali con gli odori da  utilizzare i cucina: rosmarino, basilico, menta, alloro; oltre a profumare i vostri piatti, renderanno bellissime le vostre finestre.

Gli amanti dei cambiamenti radicali che hanno a disposizione un budget più alto possono dar sfogo al desiderio di novità ritinteggiando le pareti.

I colori  da prediligere sono quelli chiari e vivaci che sappiano dare un tocco di leggerezza e ariosità accendendo di nuova luce le stanze. Giallo, azzurro, verde chiaro, lilla e tutte le tonalità pastello sono ideali.

Infine sono molti i piccoli accorgimenti che possono venire in mente per rendere più primaverili le diverse stanze della casa. In cucina, ad esempio, per donare colore e trasmettere la giusta atmosfera possiamo riempire le fruttiere con prodotti di stagione, creando delle combinazioni armoniose.

 


Un commento

  1. Vama ha detto:

    Grazie per i consigli. Pratici ed efficaci!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *