Giardino

5 consigli per arredare il giardino nel modo giusto

22 Apr , 2013   -   di

Al primo sole di primavera la voglia di stare all’aria aperta esplode e ogni scusa è buona per uscire in giardino e godersi un po’ di caldo e relax. Ecco alcuni fattori a cui fare attenzione per arredare il giardino di casa affinché la permanenza all’esterno sia davvero idilliaca.

#1 Che tipo di terreno?

Prima di scegliere l’arredamento da esterno è bene fare alcune considerazioni sullo spazio esterno che vogliamo arredare. Se il terreno presenta dislivelli importanti è bene non trascurare il problema, e magari dotare l’area di un parapetto o di una ringhiera in ferro battuto, specie se la casa è frequentata da bambini. Occorre anche informasi sulla composizione del terreno per scegliere la vegetazione più adeguata. Per variare, se si il suolo è poco profondo, si può costituire un piccolo giardino roccioso che necessita di poca terra.


APPROFONDISCI: soluzioni arredo per il tuo giardino su BZCasa!


#2 Al sole o all’ombra?

Anche per gli spazi aperti è fondamentale valutare attentamente l’esposizione, gli angoli in ombra e le zone soleggiate. Ad ogni modo è sempre opportuno dotare l’area di un riparo: può trattarsi di un ombrellone a piede, da portar fuori per la bella stagione; o di qualcosa di più definitivo come un gazebo, una tettoia o un loggiato.

#3 Che aria tira?

Conoscere le correnti abituali e i venti che più frequentemente si manifestano può essere di grande aiuto per non commettere errori nella disposizione delle strutture permanenti del giardino. Capire in che direzione soffia la brezza e quali sono gli angoli più riparati è utile per attrezzare il giardino con strutture arboree o artificiali frangivento. Se il giardino è molto esposto alle correnti d’aria si può valutare l’idea di piantare una cortina verde per riparare gli spazi di relax. Alcune piante come la Melaleuca, di origine australiana, o il Pitosforo sono particolarmente adatte allo scopo.

#4 L’angolo relax

In un giardino che si rispetti è bello e divertente approntare un’area gioco: è sufficiente un tavolo da ping pong, un’altalena o canestro da basket a seconda dell’età dei frequentatori.

#5 Scegliere l’arredamento

Le proposte in commercio per l’arredamento outdoor sono tante e variegate: sia che optiate per le soluzioni fresche ed economiche targate Ikea o che siate orientati su linee più esclusive come Ethimo, non rinunciate ad un tocco di originalità. Personalizzare gli arredi da esterno è semplice: le comuni poltrone in plastica possono essere abbellite con una copertura in stoffa ad hoc; cuscini dalle fantasia colorate sono utili a rendere l’ambiente più accogliente e colorato.

 

 


, ,


Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *