Arredamento e design

5 idee per piccoli spazi a piccoli budget

10 Gen , 2013   -   di

Sarà il numero di matrimoni in picchiata, o il costo esorbitante al metro quadro delle abitazioni, soprattutto nelle grandi città; magari è anche perché monolocali e bilocali mantengono meglio il prezzo sul mercato.

SCOPRI DI PIÙ: tutto quello che devi sapere sui monolocali

Fatto sta che cresce, e notevolmente, la percentuale di persone che optano per l’acquisto di un’unità abitativa sotto i 50 mq, da riattare e personalizzare con soluzioni di design…”su misura”, è il caso di dirlo.

APPROFONDISCI: fai rendere un bilocale

Se state valutando l’acquisto di una simile abitazione, o lo avete appena perfezionato, potreste cominciare con questi 5 suggerimenti, i primi di una serie di post a tema sul nostro blog. Non perdiamo dunque tempo!


Sfruttare lo spazio, anche quello che non c’è

Che sia singolo o matrimoniale, il letto occupa sempre una buona porzione dello spazio di una stanza. Spazio teoricamente sacrificato rispetto ad altri utilizzi, ma che può essere prontamente recuperato con l’escamotage del letto contenitore.

Se non sapete di cosa si tratta, è presto detto: sopra è un comune letto, ma sotto materasso e rete nasconde un ampio vano, dentro il quale è possibile stipare le coperte nel periodo estivo, gli abiti di cui non c’è immediato bisogno (mettendoli in appositi sacchi per il sottovuoto, a prova di tarme e con ulteriore risparmio di spazio), o perfino qualche scatola portaoggetti, facendo attenzione a sceglierla dell’opportuna altezza.


Abracadabra! L’arredamento che scompare

Nell’arredamento di un’abitazione, esistono elementi a dir poco imprescindibili: il letto, le porte, gli armadi, il tavolo. Impossibile farli sparire? Anche senza essere Houdini,  far sì che occupino meno spazio non è un’impresa da maghi. Non ci credete? Eppure…

  • …per una zona unica giorno-notte valutate l’idea di un letto abbattibile, nascosto all’interno di un mobile;
  • …le porte a scomparsa permettono di sfruttare al meglio gli spazi, sono pratiche ed eleganti
  • …quando il muro lo consente, librerie e armadi possono essere incassati e sparire dalla superficie calpestabile
  • …se la casa è piccola ma desiderate invitare tanti amici per una cena, un piccolo tavolo espandibile è l’ideale
  • …rimanendo in tema di cene tra amici, per necessità di spazio, le sedie pieghevoli sono le migliori!
  • …perchè sprecare spazio per un mobile TV quando possiamo appenderlo al muro come fosse un’opera d’arte?

Casa sotto…e sopra

Il soppalco è una soluzione ideale per sfruttare gli spazi in verticale. Naturalmente, l’altezza del soffitto dev’essere congrua alla destinazione d’uso. I regolamenti urbanistici determinano in circa 2 metri l’altezza minima della parte soppalcata, e altri 2 metri per la parte sottostante.

Non sono però impedite le soluzioni alternative, che coniugano creatività e praticità. I soppalchi, anche se bassi, possono  ospitare un letto, un ripostiglio per stipare attrezzi e provviste, o una mini biblioteca. In questo caso, potreste perfino pensare di passare all’eBook, e risparmiare ulteriore spazio!


Bagno + angolo lavanderia = centimetri risparmiati

Si può recuperare qualche centimetro anche dal bagno, senza per questo sacrificare il comfort e la fruibilità. Lo mostra in modo esemplare Ikea, i cui interior designer si sono divertiti ad arredare un bagno di meno di 3 mq, con tanto di angolo lavanderia attrezzato con lavatrice (e perché no – se il budget lo consente – una lavasciuga), stenditoio a scomparsa, e una (minuscola) vasca.

Per risparmiare ulteriormente spazio, che ne dite dei sanitari Small+ di Ideal Standard, disegnati da Franco Bertoli?


Salvare spazio in…angolo

In case di dimensioni standard, gli angoli sono spazi vuoti e centimetri persi senza colpo ferire. In una piccola abitazione, però, ogni centimetro è vitale. Morale della favola: anche gli angoli dovranno essere accuratamente sfruttati.

La scarpiera sottile che si nasconde dietro la porta, la mini dispensa che sfrutta lo spazio tra il piano cottura e il lavabo, il mobiletto o il cesto per i panni sporchi che si incastra alla perfezione sotto il lavandino nel bagno, lo scaffale a misura di angolino per libri e documenti… ogni soluzione è lecita. Basta un metro, un po’ di spazio residuo e…tanta tanta fantasia e creatività!

Questi i nostri suggerimenti: voi come avete risolto i problemi di spazio nella vostra abitazione? Siete riusciti a sfruttare ogni anfratto? Svelateci i vostri segreti!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *