Arredi e complementi

5 idee per una cabina armadio impeccabile

21 Gen , 2013   -   di

Fonte: bit.ly/XQOULw

Se lo shopping è il vostro sport preferito, benché nessuna pay tv ne abbia ancora acquisito i diritti; se il disordine regna sovrano; se lo spazio non è mai abbastanza per i vostri nuovi acquisti, e anche per quelli vecchi…forse è venuto il momento di pensare a una soluzione funzionale – e perché no, di stile – al vostro problema. Oggi vi proponiamo la cabina armadio!

Cerchiamo, prima di tutto, di sfatare qualche mito riguardante questa tipologia di guardaroba:

Le cabine armadio occupano troppo spazio

C’è cabina armadio e cabina armadio. Se avete in mente quella pazzesca che Mr.Big regala a Carrie nel primo film della saga Sex and the City (di recente replicata da un pensionato newyorkese come regalo per la propria moglie), forse è necessario ritarare le fantasie verso qualcosa di più “umano” e meno “hollywoodiano”.

Le cabine armadio possono occupare un’intera stanza, è vero. Ma possono occuparne anche solo una porzione. Un muro stretto e senza finestre, ad esempio, può essere chiuso da un paio di ante scorrevoli e trasformato in un perfetto spazio nel quale stipare scaffali e cassettiere.

Per chi ha una mansarda a disposizione, lo spazio solitamente sacrificato del sotto tetto può essere ben sfruttato trasformandolo in una cabina armadio, dando inoltre maggiore geometria all’intero ambiente.

Qualora anche questa opzione sia da scartare, con pochi centimetri a disposizione è possibile realizzare una cabina armadio angolare, di forma squadrata o perfino “triangolare”, meno spettacolare ma altrettanto efficiente.

Le soluzioni abbondano, anche quando non sono immediatamente visibili. Dovrete utilizzare la fantasia, e perché no, affidarvi a un arredatore professionista.

Le cabine armadio costano troppo

Non sempre. Se non sono necessarie soluzioni “al centimetro“, o che prevedano l’utilizzo di materiali pregiati, le cabine armadio costano davvero poco: con qualche muro in cartongesso e degli scaffali modulabili, poche centinaia di euro bastano a regalarsi un piccolo sogno, a un prezzo che spesso è inferiore a quello di un armadio.

Lo sviluppo della cabina armadio, inoltre, è programmabile sulla base della crescita del vostro guardaroba. Ikea, come sempre regina del low cost, propone alcune interessanti soluzioni che tra l’altro consentono di frazionare gli ambienti più ampi proprio utilizzando una cabina armadio come muro divisorio.

Le cabine armadio devono stare in camera da letto

E’ il posto più logico, ma non è l’unico luogo nel quale può sorgere una cabina armadio. Disimpegni e corridoi, soprattutto quando vicini alla stanza da letto, sono ottimi candidati, anche e soprattutto perché sono gli spazi della casa che solitamente vanno persi.

Le cabine armadio devono rimanere chiuse

E’ certo che una cabina armadio chiusa da una porta ad ante scorrevoli, magari a scomparsa, dia un maggiore senso di ordine. E’ però altrettanto vero che la cabina armadio possa rimanere aperta o addirittura a vista, al più coperte da una tenda per evitare che la polvere intacchi gli abiti.

Fin qui le soluzioni pratiche. Se però per voi lo spazio non è un problema e neppure il prezzo, o semplicemente volete sognare e trarre ispirazione da qualche cabina armadio veramente fashion, abbiamo scelto 10 proposte da 1000 e un…guardaroba!

[Not a valid template]

…E se la camera da letto è molto piccol? Niente paura: la soluzione c’è. Leggi come allestire una cabina armadio in spazi ridotti.


, , ,


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *