Arredamento e design

5 “ricette” per arredare in stile Shabby Chic

17 Nov , 2014   -   di

Shabby chic

Colori tenui, mobili e complementi d’arredo dolcemente vissuti, romantica eleganza, materiali basici dal sapore rustico; e poi tanto bianco, e tanta luminosità. Questi sono alcuni degli ingredienti dello stile Shabby Chic.

Ma quali sono le tecniche vincenti che permettono di creare una casa in stile Shabby Chic, facendolo con gusto e senza esagerare?

Ecco 5 “ricette” per arredare il proprio nido con questo mood romantico. Shabby Chic è sinonimo di riutilizzo e riciclo, di pezzi vintage e imperfezione, quindi questi consigli sono validi anche per chi ha un budget piuttosto basso per la decorazione della casa, ma non vuole rinunciare alla bellezza.

1. Bagno: vasca con i piedini + lavello rustico + lampadario

Bagno Shabby

Una vasca con i piedini, soprattutto se a forma di zampe, fa subito Shabby Chic. Se poi si aggiunge un lavello di forma squadrata, in stile lavello di campagna, e un lampadario di vetro o di cristallo, la ricetta è servita! Completeranno il tutto delle salviette di lino o tessuti grezzi e dei complementi d’arredo in legno. Il contrasto fra le linee morbide della vasca da bagno e il lavello squadrato aiuta a bilanciare il romanticismo a tratti svenevole dello Shabby Chic.

2. Cucina: mobili bianchi + pavimento rustico + lampadario di cristallo

 

cucina Shabby

Dal momento che il bianco è il colore simbolo dello stile Shabby Chic, basta avere una serie di mobili bianchi in cucina per ricordare subito questo stile di arredamento. Se poi il pavimento è di legno e appare rustico quanto basta, ecco che l’aggiunta di un lampadario appariscente di cristallo rende tutto deliziosamente ben assortito. In una cucina del genere si può pensare di tenere delle mensole a vista dove esporre la propria collezione di piatti e tazze in porcellana.

3. Camera da letto: lampadario + letto in ferro battuto + trapunta bianca

camera da letto Shabby Chic

Un classico letto in ferro battuto (nero o verniciato di bianco, a seconda delle preferenze) e una trapunta bianca o a fantasia floreale con tonalità pastello, fanno immediatamente Shabby Chic. Anche in questo caso un lampadario pendente un po’ particolare, ma sempre in tinta chiara, rende l’atmosfera ancora più romantica e vintage.

4. Sala da pranzo: specchio grande + tavola rustica + sedie moderne

 

Sala da pranzo con influenze Shabby

Una serie di elementi mixati ad arte per ottenere una sala da pranzo assolutamente chic con influenze Shabby. Un grande specchio incorniciato semplicemente appoggiato alla parete — e in parte inclinato — contribuisce subito all’aspetto generale della sala da pranzo. E poi basterà un tavolo rustico accompagnato da una serie di sedie dal gusto moderno per trasformare la sala da pranzo e renderla moderna e shabby allo stesso tempo.

5. Salotto: poltrone di pelle + fantasie floreali + legno bianco 

 

salotto Shabby chic

E infine, il salotto: delle vecchie poltrone di pelle fanno la loro bella figura all’interno di un ambiente luminoso e chiaro, con cuscini dalle fantasie floreali e tanto legno bianco. Per creare uno spazio shabby, rilassante e chic al tempo stesso.



Commenti chiusi.