Decorazione

7 colori che non possono mancare in casa

14 Feb , 2014   -   di

Se avete in mente di rinnovare i colori delle pareti o di acquistare mobili o accessori, sicuramente sarà emersa qualche vostra indecisione sui colori sui cui optare. Quali non possono mancare in casa, secondo le ultime proposte di architetti e designer?

Per facilitarvi nella scelta, vi proponiamo 7 colori della Benjamin Moore, un’azienda americana di vernici sempre al passo con le ultime tendenze, capace di dar vita a sfumature di colore inedite e perfette per l’arredamento, prendendo spunto dalla moda, dalla grafica, dal design e della natura.

1. Potpourri Green: è un verde chiaro e polveroso, perfetto per la cucina e il bagno. Essendo abbastanza neutro, è facile abbinarlo e non è eccessivamente opprimente. Sta benissimo accostato al rosa cipria, al lilla e all’avion.

2. Early Morning Mist: è il nuovo, e tanto apprezzato, “greige”, ossia un mix fra grigio e beige. E’ una nuance estremamente versatile ed elegante, idonea per ambienti classici e moderni, dallo shabby chic al minimal. Tale colore può essere abbinato a tonalità chiare, per un effetto luminoso, o a dettagli in colori scuri, come nero, antracite o testa di moro.

3. Million Dollar Red: è un rosso scuro, intenso e audace, capace di valorizzare un arredamento in stile classico e di conferire energia ad un soggiorno o ad una zona pranzo. Permette accostamenti cromatici molto interessanti ed originali, dal marrone al color champagne, fino alla gamma degli azzurri freddi.

4. Hawthorne Yellow: è un giallo leggermente rosato, molto chiaro e luminoso, capace di rischiarare corridoi o stanze ombrose. Se si vuole accentuare il suo carattere solare, sarà bellissimo accostato al bianco; se si vorrà renderlo più divertente, basterà osare un tocco di blu medio; se si vorrà optare per un’atmosfera elegante, non potranno mancare dettagli in grigio.

5. Wood Grain Brown: è un marrone freddo, composto più da grigio che da rosso. Si tratta di una nuance estremamente elegante, che ha una versatilità notevole. Sta bene praticamente con ogni stile e per ogni zona della casa adeguatamente illuminata e si combina egregiamente con una svariata di gamma di colori, purché non aranciati.

6. Bird’s Egg: è un celeste luminoso, con una punta di grigio. Non adatto solo a camerette, può rivelarsi una scelta originale e chic, soprattutto se reso più strong da un arredamento grigio scuro o wengè.

7. Gray Owl: è un grigio chiaro, decisamente neutro, compatibile con ogni stanza, in modo particolare idoneo ad una camera da letto. Con una nuance così chiara e versatile, si possono ottenere effetti molto diversi a seconda della scelta dei colori di altre pareti o di arredi, complementi e accessori: con toni pastello si otterrà un’atmosfera romantica e old style; con toni scuri un’atmosfera attuale ed essenziale; con toni vivaci, un’atmosfera moderna e giocosa.

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *