Come fare, Piante e fiori

8 trucchi per conservare un mazzo di fiori in casa

25 Feb , 2014   -   di

Chi non ha mai ricevuto in dono un bel mazzo di fiori freschi? Che siano un regalo o un proprio acquisto, i fiori freschi sono belli finché non appassiscono: per questo motivo è fondamentale mettere subito il mazzo in un vaso con tanta acqua fresca.

Ma come farli durare più a lungo? Le dritte per mantenerli in forma in casa sono molteplici: eccone 8 da mettere in pratica per salvaguardare la freschezza di un mazzo di fiori.

1. Evitare le Fonti di Calore

Il mazzo di fiori non deve stare in prossimità di fonti di calore dirette per fare in modo che l’acqua non si scaldi e i fiori non appassiscano prima del tempo.

2. Evitare i Raggi Diretti del Sole

Così come le fonti di calore, anche i raggi del sole diretti possono peggiorare la vitalità dei fiori. Ecco perché è bene tenere i fiori all’ombra.

3. Evitare gli Spifferi

Gli spifferi e le correnti d’aria danneggiano i fiori recisi perché creano sbalzi di temperatura che non fanno loro bene.

4. Scegliere La Posizione Giusta

Per mantenere la freschezza di un mazzo di un mazzo di fiori in casa è quindi importante scegliere una posizione adeguata, all’interno durante la stagione fredda, mentre durante la stagione calda i fiori possono essere tenuti anche fuori, se all’ombra.

5. Cambiare l’Acqua Spesso

Cambiare l’acqua del vaso almeno una volta al giorno è di aiuto per prolungare la bellezza di un mazzo di fiori; l’acqua non ristagna e di conseguenza non fa marcire gli steli dei fiori, oltre a non puzzare.

6. Tagliare i Gambi

Quando si cambia l’acqua vanno tirati fuori dal vaso i fiori e vanno sottoposti a un piccolo accorgimento che prolungherà loro la vita. Si tratta di recidere il fondo di ogni gambo di circa 1 cm utilizzando una cesoia affilata e pulita, effettuando un taglio obliquo. Il taglio diagonale permette allo stelo di assorbire meglio l’acqua e ne evita la putrefazione completa.

7. Aggiungere Sostanze Apposite

In commercio si trovano degli appositi prodotti per prolungare ulteriormente la vitalità dei fiori recisi: aggiungendoli all’acqua i fiori durano più a lungo. È bene utilizzare la sostanza ogni volta che si cambia l’acqua, seguendo le istruzioni scritte sulla confezione. Ci sono anche delle sostanze “fai da te” per mantenere i fiori freschi a lungo:

– Lo zucchero: due zollette nell’acqua fanno miracoli

– L’aspirina: mezza compressa ogni volta che si cambia l’acqua aiuta a conservare meglio i fiori

– L’aceto di mele: un cucchiaio di aceto di mele nell’acqua mescolato a un cucchiaio di zucchero è ottimo per la longevità dei fiori recisi

8. Farli Seccare

Infine, prima che il mazzo cominci a deteriorarsi, si consiglia di togliere l’acqua definitivamente, far asciugare bene i fiori e disporli in un luogo secco e areato dove potranno seccarsi graziosamente. Una volta secco, il mazzo potrà essere esposto in casa e diventare una decorazione permanente. Una spruzzata di fissativo garantirà che i fiori secchi non si sbriciolino prima del tempo.


Commenti chiusi.