Lavori in casa Pubblicato da Roberto Bassi

Decorare le pareti con la carta da parati: i suggerimenti di BZCasa!

Pennelli e tinte non sono vostri amici? Temete di dover passare interi weekend a scrostare schizzi di vernice da battiscopa e mattonelle? Carta da parati, ecco l’alternativa! No, non storcete il naso: la carta da parati non è sorpassata, anzi: sempre più designer mettono la loro creatività a servizio della realizzazione di nuove linee e fantasie, come ha fatto di recente Karim Rashid per Glamora.


Il problema è semmai l’inesperienza: come scegliere quella giusta? Come applicarla e staccarla dai muri? Quanto spendere per la decorazione? A domanda, BZCasa risponde:

Quale carta da parati scegliere?

Tenete ben in mente la longevità: meglio spendere qualche euro in più ma acquistare un prodotto di qualità che dura nel tempo, o risparmiare e trovarsi costretti ad applicarla ogni 2 anni?

Il nostro consiglio è acquistare fogli di carta da parati lavabile, più spessa e idro resistente, perfetta anche in ambienti umidi.

Che fantasia scegliere per la mia stanza?

Naturalmente dovrete pensare al tipo di arredamento e di stanza che vi apprestate a decorare; non esistono regole universalmente valide, dipendendo parecchio dal gusto dei singoli, ma sappiate che:

  • in una stanza con un soffitto basso le decorazioni verticali “slanciano” la parete
  • al contrario, con un soffitto alto potrete ridurre la verticalità con righe orizzontali e spesse
  • in una stanza piccola sono perfetti motivi colorati e disegni, da applicare anche su porte e armadi a muro
  • per la stanza dei bambini largo alla fantasia e al colore!

APPROFONDISCI: Tutto sulla carta da parati, su BZCasa!


Quali colori di carta da parati sono più indicati?

Per il colore, valgono le stesse regole della scelta delle vernici: colori tenui e rilassanti per le aree della casa dedicate al riposo, colori energici per dare vivacità e brio ad esempio a uno studio.

Se siete esperti del “fai da te”, poi, non sottovalutate l’idea di combinare differenti tonalità di carta da parati!

Le carte da parati con fantasie hanno il pregio di dare una personalità ben definita alla stanza che decorate, permettendovi ad esempio di aggiungere un tocco vintage con un motivo anni ’70, o di decorare con una gigantografia una sola parete. Per contro, potrebbe presto stufarvi e costringervi a cambiare rapidamente, con relativo aggravio di tempi e costi.

Rimanendo in tema di colori, se siete in cerca di ulteriori ispirazioni, leggete qui.

Come attaccare e staccare la carta da parati?

E’ un procedimento non semplicissimo, ma neppure terribilmente complicato:

  • fase 1: pulire il muro con attenzione. Più il muro è liscio e privo di imperfezioni, più facile è stendere la carta da parati
  • fase 2: prendere le misure del foglio da applicare, lasciando sempre qualche centimetro in alto e in basso. Meglio abbondare che sprecare un intero foglio per esser stati taccagni!
  • fase 3: cospargere la carta da parati  dal lato non decorato con l’apposita colla, attendere qualche istante e applicarla al muro partendo dall’alto, lisciandola con attenzione con le mani per evitare la formazione di bolle d’aria
  • fase 4: dopo aver verificato che non si siano formate le bolle, applicare il secondo foglio. Se non siete riusciti a eliminarle tutte, potete forellarle e con cautela svuotarle d’aria per farle meglio aderire al muro.

Per staccare la carta da parati, invece, sarà necessario inumidirla con dell’acqua calda e, dopo che la colla sarà tornata semi liquida, staccarla partendo dagli angoli, di volta in volta inumidendo laddove è più ostinata. Nei casi più estremi, aiutatevi con una spatolina metallica.

Preferite non avere a che fare con colla e forbici? Nessuna paura, in commercio sono reperibili anche carte da parati auto adesive con fogli su misura, da bagnare con acqua e applicare direttamente sulla parete, senza necessità di passaggi intermedi.

Quanto costa la carta da parati?

Dipende ovviamente dalla qualità e dalla fantasia: approssimativamente è equo spendere dai 30 ai 60 euro, per rotoli di carta larghi circa 50 centimetri e lunghi 10 metri. Calcolatrice alla mano, arrotondate le misure per eccesso!

Avete personalizzato una parete con della carta da parati e volete condividere con noi la vostra esperienza? Lasciate un commento al post!


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


2 + due =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Gallery di Design

Ingresso sobrio Pentole in alluminio anodizzato Sedia Bacio Elephant, Animal Collection, design Maximo Riera iMac Fan Table di Mauricio Affoso Divano da esterni in pallet Ingresso e cucina Comò Orson Divanetto Sintetizzatore Papier papillon di Shigeru Ban Casa privata Canoas House - Rio de Janeiro
Seguici su Pinterest