Decorazione

Appendere i quadri: 5 errori da evitare

27 Mag , 2015   -   di

come-creare-una-galleria-di-quadri

Creare una vera galleria di quadri in una parete del nostro appartamento potrebbe sembrare ambizioso, mentre è l’ideale per distrarre l’attenzione

plavix mechanism of action \ propecia online \ viagra \ buy cialis online usa \ propecia online \ can you drink alcohol on accutane \ plavix does what

da piccole altre imperfezioni, come un corridoio troppo lungo, pareti non perfettamente liscie, soffitti sproporzionati, etc.

galleria-di-quadri-in-corridoio

 

Galleria-quadri-parete
Possiamo quindi dare un tocco di personalità con il minimo sforzo ed il massimo del divertimento ad ogli ambiente, facendo però attenzione ad evitare questi 5 errori.

quadri-di-differenti-grandezze

1. Non utilizzare quadri di diverse grandezze
Utilizzare un paio di pezzi più grandi può focalizzare l’occhio spostando il peso della composizione nella direzione desiderata. Ponete, ad esempio, i più grandi al centro o verso l’angolo che volete avvicinare, e i più piccoli in prospettiva.

galleria-di-quadri-alla-parete

2. Non pensare alla disposizione anticipatamente
Bisogna necessariamente pianificare in anticipo la composizione, ricreandola su un foglio e appendendo per primi i pezzi più grandi , riempiendo poi con i più contenuti, per creare equilibrio.

quadri-alla-parete

3. Non avere abbastanza opzioni
Dovreste avere a disposizione il doppio delle opere che volete utilizzare, così da progettare liberamente in base alle diverse interazioni, e non rimanere bloccati dalla mancanza di quadri. Meglio scartare qualcosa che trovarsi a corto di scelte.

quadri

galleria-di-quadri-nella-cameretta

4. Non pensare ai colori
Il colore dovrebbe guidare armoniosamente la composizione. Studiate quindi una palette omogenea o cercate di avere a disposizioni opere con uno o due colori predominanti, magari grafiche o a tinte piatte, da poter coordinare con facilità. Potete sbizzarrirvi con un tema o giocare con gli opposti e i contrasti.

galleria-di-quadri-in-soggiorno

5. Non pensare fuori dagli schemi
Non dovete rispettare pedissequamente delle regole, dovete applicarle al risultato. Quindi se vi accorgete che manca qualcosa di forma diversa, come un piatto o un oggetto di forma irregolare, aggiungetelo; se occorre una spaziatura diversa in base allo spessore della cornice, assecondate il vostro gusto. L’importante è ottenere un risultato armonico e piacevole, non rinunciando ad un pizzico di sorprendente estro, facendosi guidare dall’istinto, senza paura di sbagliare. Del resto Picasso diceva “Se dipingete, chiudete gli occhi e cantate”



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *