Arredi e complementi

Arredare con le sedie di Kartell: 3 modelli di alto design ma accessibili a tutti

8 Set , 2014   -   di

Sedie Kartell, Louis Ghost

Kartell è sinonimo di design in continua evoluzione. Tra i tanti prodotti dell’azienda (divani, lampade, tavoli, accessori e complementi d’arredo), le sedie, intese anche come poltrone, rappresentano forse l’elemento più caratterizzante e rappresentativo di un brand diventato icona a livello mondiale del made in Italy.

L’azienda milanese, icona internazionale del design, ha uno dei maggiori punti di forza nella progettazione e realizzazione di sedute di vario genere. Dalle sedie alle poltroncine, dagli sgabelli alle chaise longue, il filo conduttore che contraddistingue da sempre le collezioni Kartell è la ricerca costante di soluzioni in grado di cogliere e rielaborare non tanto gusti e mode del momento, quanto piuttosto l’evoluzione stessa del concetto di forme nello spazio.

modelli di seduta sui quali abbiamo focalizzato la nostra attenzione sono 3, ed ognuno sembra idealmente legato a un preciso contesto di riferimento, pur condividendo con gli altri i medesimi tratti distintivi che collocano i prodotti  Kartell ai vertici del design.

La poltroncina Maui, disponibile in diverse versioni con tratti distintivi comuni, è stata una delle ultime creazioni (1996) del designer milanese Vico Magistretti, scomparso nel 2006. La versione che abbiamo deciso di prendere in esame è forse quella più classica, contraddistinta da un disegno estremamente semplice e razionale che la rende particolarmente adatta ad ambienti come uffici o postazioni di home office. La poltrona Maui è realizzata in due materiali: acciaio cromato per quanto riguarda la struttura portante, e polipropilene colorato in massa per la seduta e lo schienale, fusi assieme in un unico pezzo. L’articolo è personalizzabile, su richiesta, con l’aggiunta dei braccioli, ed è comodamente regolabile in altezza mediante un meccanismo di sollevamento/abbassamento a pompa. Le ruote sono montate su dei supporti in acciaio che formano una raggiera a 5 raggi, interpretando in questo dettaglio uno degli schemi più classici delle sedute informali da ufficio. Disponibile in ben 11 colorazioni, tra cui spiccano per gradevolezza il fucsia e l’azzurro chiaro (nostra personale opinione), Maui è una poltrona molto gradevole e discreta nelle forme, oltre ad essere estremamente comoda e leggera. Il prezzo, riferito alla versione priva dei braccioli, è di 259 Euro.

 

La sedia Louis Ghost, firmata da Philippe Starck, è uno degli articoli Kartell più conosciuti ed apprezzati a livello mondiale. Basata su un’idea di design che rivisita in chiave moderna lo stile tipico delle poltrone Luigi XVLouis Ghost non teme il confronto illustre, ma lo affronta in maniera coraggiosa e ironica, proponendo un barocco moderno che incuriosisce e affascina anche l’osservatore più distratto. Questa bellissima sedia è interamente realizzata in policarbonato, e viene venduta in set da due pezzi al prezzo di 482 Euro (prezzo singolo 241 Euro). Louis Ghost è una sedia estremamente solida e resistente, concepita per un utilizzo quotidiano massivo. Disponibile in 8 diverse colorazioni (giallo, azzurro, arancio, cristallo, fumé chiaro, verde), tutte trasparenti ad eccezione del bianco e del nero coprente, si adatta perfettamente a molteplici utilizzi, sia come complemento per un living moderno e ricercato nei dettagli, sia come elemento d’arredo per giardini e spazi aperti. Come accennato prima, la grande robustezza e la resistenza agli agenti atmosferici e agli urti rendono queste sedie praticamente indistruttibili, a dispetto di quella trasparenza che spesso è anche sinonimo di fragilità.

Ispirata alla cultura orientale della trama e dell’intreccio, la sedia Ami Ami (che in giapponese significa, appunto, “tessere”) è sviluppata su un disegno abbastanza semplice e comune per quanto riguarda la visione d’insieme. Tuttavia, ad una osservazione più attenta, salta subito all’occhio l’enorme complessità della struttura a intreccio di trame che, nella visione del suo creatore,  Tokujin Yoshioka, dovrebbe mettere in risalto il tentativo (riuscito) di sintetizzare in un’unica creazione semplicità e ricchezza nella lavorazione. E’ facile intuire che la sintesi risiede soprattutto nel risultato finale, mentre la ricchezza e la complessità riguardano essenzialmente il processo industriale utilizzato, che ha permesso di ricavare un complicatissimo intrigo di linee partendo da un unico stampo. La sedia Ami Ami è interamente realizzata in policarbonato, ed è disponibile in due colori trasparenti (fumè e cristallo) e in tre ad effetto coprente (biancorosso e nero). Ideale, ad esempio, per impreziosire con un tocco di design una cucina o un soggiorno, Ami Ami viene venduta in set da due pezzi al prezzo di 330 Euro (prezzo singolo 165 Euro).

Tutti gli articoli delle varie linee Kartell possono essere comodamente acquistati online attraverso il sito dell’azienda con il vantaggio della spedizione gratuita o, in alternativa, sempre dallo stesso sito internet, è possibile consultare, zona per zona, l’elenco di rivenditori autorizzati del marchio.

 


,


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *