Arredamento e design

Le 3 migliori idee per arredare un mini appartamento a basso costo

4 Lug , 2013   -   di

Per arredare un mini appartamento o un monolocale è fondamentale ottimizzare lo spazio e riuscire a realizzare un arredamento che sia allo stesso tempo pratico, funzionale e elegante. Anche se piccolo, il proprio appartamento deve rispecchiare, con l’arredamento, il proprio stile di vita, il proprio essere, ecco quindi alcune semplici soluzioni, 3 idee per arredare con gusto e soprattutto risparmiando.

Organizzare e suddividere gli spazi

Nell’organizzare l’arredamento di un mini appartamento si deve tener conto delle aperture presenti, degli ingressi, delle porte e delle finestre, in modo da dividere l’ambiente in zone. Il consiglio è quello di realizzare una zona relax/notte, una zona living o soggiorno e la zona pranzo con relativa zona di cottura.

Per arredare un mini appartamento in stile moderno ed economico possiamo dividere il nostro ambiente in 3 zone. Ci sono alcuni vincoli da rispettare, soprattutto per la zona cottura e per la zona notte, per la cucina e per elettrodomestici dobbiamo scegliere la zona in base alla predisposizione degli scarichi mentre per la zona notte non dobbiamo essere disturbati da porte o finestre.

Se ottimizziamo in maniera adeguata lo spazio a nostra disposizione possiamo così sfruttare la luce per la zona living, l’ambiente dove si soggiorna più tempo durante la giornata e dove si possono ricevere eventuali ospiti.

Zona giorno, consigli per l’uso

La zona pranzo sarà quindi caratterizzata da un tavolo centrale, una soluzione pratica che consente di variare il numero dei posti, da 4 a 6 o ad 8 nei casi di maggiore disponibilità di spazio. Il tavolo sarà posizionato al centro dell’ambiente giorno, posizionando nelle vicinanze un divano che andrà ad arredare la zona relax. L’ideale è un divano 3 posti e si può optare anche per un divano letto in tinta con l’arredamento oppure, per i più eccentrici, con la possibilità di variare le tinte.

Ci sono diversi modelli che hanno un minimo ingombro e si possono posizionare in meno di 2 metri di spazio. Lo spazio lungo la parete occupata dal divano si può facilmente recuperare con l’installazione di alcune mensole, è sufficiente posizionarle ad una altezza non superiore ad un metro e 70. Le mensole rappresentano una soluzione ideale per recuperare spazio.

Per completare la nostra area relax si consiglia di posizionare una parete tv attrezzata opposta al divano, anche in questo caso non occupiamo pareti dove ci sono aperture porte e finestre.

I colori possono rendere il nostro ambiente più grande.

Organizzati gli spazi si può passare alla scelta dei colori e dei materiali. Per arredare un mini appartamento sono sicuramente molto indicati i colori chiari che aumentano la luminosità e rendono l’idea di uno spazio aperto. Per recuperare lo spazio si consigliano i mobili con scomparti segreti; un mobile che ad esempio nasconde la lavatrice e le dispense che hanno a disposizione molti cassetti.

Per quanto riguarda infine la camera da letto, non serve che sia molto grande, un letto e un piccolo armadio sono in grado di rispondere alle esigenze, in camera si deve dormire non è un ambiente in cui si vive. L’idea brillante, dove possibile è quella di nascondere la zona notte con una vetrata.


, ,


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *