Animali domestici

Chew by Gaia & Gino: giocattolo per il cane, protezione per il tavolo, soluzione per voi!

19 Feb , 2013   -   di

Se avete appena preso un cucciolo, sarete estasiati dal suo affetto, le sue coccole e la sua voglia di giocare con voi. Vi sarà tanto legato da farvi capire in ogni modo quanto vi apprezza. E apprezzerà di sicuro anche il vostro buon gusto. Peccato che il modo che sceglierà per dimostrarvelo sarà rosicchiare tutti i mobili e gli arredi a cui tenete di più per tutta la fase della dentizione!

Cosa fare allora? L’idea non poteva che venire da una padrona legatissima al s
uo cane. E se questa padrona è anche una designer, il gioco è fatto.
Lei è Gaye Cevikel (aka Gaia) ed è una pioniera del design in Turchia. Il suo marchio è Gaia and Gino, famoso in tutto il mondo per i suoi stravaganti, lussuosi e costosi oggetti di design. Gino, naturalmente, è il Golden Retrivier di Gaia.


Resta aggiornato sulle novità relative a casa e animali domestici!


Qualche anno fa l’azienda ha lanciato la collezione Gino the dog, nata dalla sponsorizzazione di un corso di studio presso il California College of the Arts di San Francisco: i giovani talenti frequentanti sono stati invitati a progettare oggetti di design per cani. Solo i migliori sono stati scelti per entrare a far parte della collezione.

Tra questi, “Chew“, disegnato da Yoko Jennifer Olson: un giocattolo di gomma per il nostro amico a 4 zampe che allo stesso tempo è una protezione per i delicati, preziosi e spesso nuovi piedi del tavolo e delle sedie.

Un bel modo per non inibire la naturale inclinazione del cagnolino a giocare e rosicchiare le gambe dei mobili, e allo stesso tempo evitare danni.

Chew è realizzato in gomma naturale, quindi sicuro per il cane, ed è progettato per avvolgere le gambe di tavoli e sedie, ed è disponibile in fucsia, viola, marrone e turchese al costo di circa 25 euro. Lo trovate nel negozio online olandese Wannakes (versione in crema), oppure su poppys corner shop nei colori blu, marrone, fucsia, arancio, viola.


 


, , , , , ,


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *