Arredamento e design, Soggiorno

Come arredare un salone in 5 semplici passaggi

24 Gen , 2014   -   di

Il salone può apparire difficile da arredare perché a differenza di altre stanze offre più libertà d’azione, ma in realtà è uno degli ambienti più divertenti e più semplici da decorare.

Non ci sono regole precise per arredare il salone, tutto varia dalle proprie preferenze e dallo stile personale; bisogna comunque tenere a mente che il salone è una stanza importante della casa poiché ampia e centrale, oltre a essere il fulcro dei momenti di relax, dell’accoglienza degli amici e dello svago in generale.

Bastano cinque passaggi per arredare un salone. Quali sono?

1. La Scelta dello Stile

La prima cosa da fare, ovviamente, è scegliere lo stile in cui si vuole arredare il proprio salone. La scelta va fatta in base ad una serie di fattori: lo stile in cui è arredato il resto della casa, le proprie preferenze personali, il proprio stile di vita e così via. Gli stili fra cui scegliere sono moltissimi e vari; un salone può essere minimal, arredato in stile nordico, shabby chic, country chic, barocco…

SCOPRI: Come arredare un soggiorno in stile shabby chic

2. La Scelta dei Colori

Dopo aver scelto lo stile si passa alla scelta dei colori. Prima di arredare una stanza vuota, qualunque essa sia, bisogna pensare alla palette di colori che si vuole utilizzare al suo interno, e il salone non fa eccezione. Si inizia scegliendo un colore di base, ottimo per le pareti, e altri due o al massimo tre colori che si abbinano al primo e che saranno per i mobili, gli accessori e i tessili.

Se il salone è piccolo è bene usare tinte chiare per pitturare le pareti, in modo da renderlo più ampio; se invece il salone è molto grande e dispersivo, si potrà puntare su tonalità scure e decise. In questo caso è meglio dipingere una o due pareti della stanza di un bel colore acceso e lasciare le altre neutre, in modo da non esagerare.

I mobili potranno essere di un colore naturale (di legno chiaro o scuro, ad esempio), oppure di un colore che sta bene con la tinta scelta per le pareti e con i colori degli accessori che verranno inseriti nell’arredamento del salone. I colori forti e accesi non sono assolutamente vietati, anche se è bene puntare su pochi tocchi decisi per non esagerare.

3. La Scelta dei Mobili

I mobili sono direttamente collegati allo stile e al colore. Poniamo caso che lo stile preferito sia quello minimal: in questo caso i mobili avranno linee pulite e semplici e saranno pochi ma ben disposti. Se invece lo stile è lo shabby chic, i mobili avranno gli angoli arrotondati e saranno di quel legno deliziosamente invecchiato, con dettagli di ferro battuto.

Un salone classico può ospitare un divano, delle poltrone, un tavolino, una libreria e un mobile per la TV. A volte i saloni ospitano dei grandi tavoli da pranzo per i pasti con familiari e amici, ma questo dipende; spesso il salone è unicamente uno spazio di svago, mentre altre volte si trasforma in sala da pranzo.

4. La Disposizione dei Mobili

I mobili scelti vanno ovviamente disposti all’interno del salone:  anche in questo caso la preferenza personale fa moltissimo. I consigli di base riguardano la disposizione classica dei mobili: il divano, soprattutto se grande, è solitamente posizionato al centro della stanza, con il mobile della TV appoggiato alla parete davanti al divano.

LEGGI: Come posizionare correttamente la TV

Un salone ampio permette di lasciare spazio fra i vari mobili, contribuendo a dare un senso di spaziosità, mentre in un piccolo salone sarà necessario avere meno mobili e disporli saggiamente.

5. La Scelta degli Accessori

Infine, eccoci agli accessori: parliamo subito dell’illuminazione, elemento cruciale di ogni spazio della casa. Un grande lampadario è ottimo per il salone, ma vanno bene anche più lampade da terra per creare un ambiente confortevole, dalla luce soffusa.

Gli elementi decorativi per il salone sono molti: si va dai tappeti ai quadri, dagli specchi alle tende, dai cuscini alle piante da appartamento. Gli accessori sono il tocco finale per arredare un salone e completano l’arredamento, offrendo quel tocco in più che ogni stanza dovrebbe avere.


, ,


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *