Cameretta

Una cameretta piccola per i bambini: come arredarla?

5 Ago , 2013   -   di

Cameretta ponte angolare

 

Ormai lo sappiamo, vivere in città, nonostante tanti pregi, difficilmente permette di avere una casa come noi la vorremmo. Soprattutto in termini di spazio. Spesso le camere da letto, e le camerette dei bambini, già sacrificate in termini di metri quadri, devono cedere lo spazio indispensabile ad un buon ambiente di gioco per sopperire all’assenza di cantine o ripostiglio.

Così l’ambiente dedicato al bambino viene sacrificato per far spazio a capienti armadi e scaffali per gli oggetti. Chiunque abbia a che fare con bambini sa di cosa parliamo. Ogni bambino seppure con “dotazione minima” viaggia con un set di accessori numeroso e ingombrante. Pensiamo ai tanti giochi particolarmente ingombranti come gru, giostrine e tricicli vari, fino alle “didatticamente illuminate” postazioni con lavagnetta, banco da lavoro, mini-cucina. Tutte cose regalate con tanto amore da nonni premurosi, ma che la notte sognate di caricare, insieme a tanti altri giochi e orpelli, sui container della transiberiana.

Insomma, per sopravvivenza non rimane che razionalizzare  gli spazi anche in funzione degli oggetti che dovranno contenere. Dopodichè valutiamo in funzione dei tre elementi in gioco nella scelta degli arredi: il bambino, gli spazi e gli arredi.

La cameretta e il bambino

Come accennato prima cerchiamo di riferirci sempre al bambino o ai bambini che vivranno quell’ambiente: valutando l’età (per scegliere gli accessori giusti), l’indole (per la scelta di materiali robusti e maggiori attenzioni per la sicurezza in caso di bambini vivaci) e non meno importanti i gusti del bambino (arricchendo la scelta con un colore o un accessorio a lui preferito).

Gli spazi della cameretta piccola

Per quanto possibile, scegliamo una stanza ben illuminata, e che possibilmente riceva qualche raggio di sole la mattina o il pomeriggio. Poi preferiamo una stanza con un perimetro regolare, in modo da facilitare la scelta degli arredi.

Quali arredi per la cameretta

scegliamo i mobili con riguardo anche alla sicurezza, alla praticità e all’igiene. Leggi la nostra guida per la sicurezza nella cameretta dei bambini.
Saranno arredi essenziali per il bambino: letto, scrivania, un piccolo guardaroba e naturalmente un bel cesto capiente per i giochi. Evitiamo mensole e libri, a meno di poterle spolverare spesso, armadi pesanti e ingombranti, soprattutto quelli con ripiani a giorno, sui quali i bambini potrebbero non disdegnare una arrampicata.

Un ottimo compromesso fra i bisogni di praticità e spazio e l’ambiente adatto al bambino è la cameretta ponte. Scopri la varietà delle camerette ponte su BZCasa.it

Vi sono molteplici soluzioni che offrono, in blocchi di 2,60 metri, tutto il necessario. Addirittura con uno o due letti. Il tutto è quindi organizzato per risparmiare spazio, i letti, tutti salva spazio possono essere a castello, a cassetto (sovrapposti uno dentro l’altro) o a scomparsa (richiudibili contro il muro) con un ingombro che può essere di soli 30 cm di profondità (per quelli a scomparsa).

Da questi letti, estratti dall’attuale catalogo ikea 2013, abbiamo un ottimo esempio di come arredare piccoli spazi risparmiando. Ecco i letti a cassetto, a scomparsa e a castello proposti da Ikea:

letti salvaspazio da Ikea

Ed ecco l’esempio classico di camerette a ponte coordinate, sia lineari che ad angolo:

 

Cameretta ponte lineare

 

Come possiamo vedere in questa soluzione anche lo spazio sopra il letto, diversamente non sfruttato, viene razionalizzato con il “ponte”, ossia due o 4 capienti ante sopra il letto che, sorretto da due colonne laterali, garantisce lo spazio necessario anche per due bambini. Oppure, sfruttando il sistema del letto a cassetto, è possibile con il minimo ingombro avere anche ripiani per il gioco e da utilizzare poi come scrivania.

Il tutto senza rinunciare al gusto e al gioco. Questi blocchi offrono anche soluzioni intelligenti come scalette ottenute da una serie di blocchi-contenitori, fino alle soluzioni più simpatiche anche per i bambini con allestimenti divertenti con colori e accessori tipici di ambienti di gioco, compresi anche scivoli, tunnel o simili.

 

 


, , , ,


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *