Bagno

Come recuperare spazio in bagno: la vasca da bagno a scomparsa

28 Feb , 2013   -   di

Quando si pensa ad arredare il bagno il dilemma è sempre lo stesso: box doccia o vasca da bagno?  Il primo è decisamente più pratico, occupa meno spazio, ma vuoi mettere il relax che si riesce ad ottenere stando comodamente distesi in un mare di schiuma profumata?

VASCA O DOCCIA? Per ogni dubbio guarda qui

La scelta si effettua in base allo spazio che si ha a disposizione: un bagno piccolo non permette di essere arredato con una vasca. A meno che… non si utilizzi una vasca da bagno a scomparsa come quella progettata da Dominik Chojnacki!

SPacer è elegante e pratica e dal design accattivante: aderisce perfettamente al muro, occupando pochissimo spazio, quando non è utilizzata e si allunga per un bel bagno caldo.

La vasca da bagno ruota in alto e in basso attraverso un robusto perno in acciaio inossidabile. Un sistema di bloccaggio garantisce alla vasca una stabile posizione verticale quando non è utilizzata: non c’è nessun pericolo che cada in terra all’improvviso in un movimento non voluto. É sufficiente sbloccare il perno perchè SPacer possa distendersi sul pavimento: un tubo, collocato nella parte bassa ha la duplice funzione di sostenere la vasca e di consentire lo scarico delle acque.

Al posto dei rubinetti è presente una serie di pertugi che consentono un ulteriore risparmio di spazio: opportunamente modificati possono fungere da bocchettoni per l’idromassaggio e per la sauna.

Una soluzione ancora più semplice è quella di Sylwia Ulicka Rivera: una vasca di colore rosso, realizzata in gomma elastica che pesa meno di 3Kg e sporge solo di 12cm dalla parte. Il bagno è salvo.


, ,


Un commento

  1. Rudy E Selena Mariuzzo scrive:

    dove si compra la vasca rossa?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *