Finiture

Come scegliere la porta blindata

8 Nov , 2013   -   di

La porta blindata è l’elemento della casa che ci permette di sentirci al sicuro. Viene definita “difesa passiva” la capacità di proteggere dai furti, ma la porta blindata ha la capacità anche di isolare la nostra abitazione dagli agente esterni sia climatici che ambientali come freddo e rumore.

Le porte blindate sono catalogate in 6 classi sulla base del livello di resistenza all’effrazione che deve rispondere ad una precisa normativa, la ENV1627.

Le classi sono:

  • Classe 1
: protegge dallo sfondamento, si usa di solito per ambienti che hanno un basso valore intrinseco
  • Classe 2: 
protegge da oggetti per scassinare la serratura. Di solito si utilizza per uffici ed edifici industriali.
  • Classe 3: 
protegge da oggetti di forzatura più resistenti del livello 2, come piede di porco oppure cacciaviti. Adatta per uffici e villette.
  • Classe 4: 
protegge da un ladro esperto, che utilizza strumenti specifici per la forzatura della serratura. Adatta per uffici di banche e appartamenti.
  • Classe 5
: protegge da scassinatori esperti abili con attrezzi elettrici. Adatta per banche, uffici militari e ambasciate.
  • Classe 6
: altissima resistenza a tutti i tipi di strumenti per scassinare oppure sfondare. Perfetta per banche, gioiellerie e impianti nucleari.

 

Quali sono le caratteristiche principali da cosiderare in fase di acquisto di una porta blindata per il nostro appartamento o la nostra casa?

La resistenza all’effrazione
Per il nostro appartamento una porta blindata di classe 3 oppure 4 può andare bene per farci sentire al sicuro.

Trasmittanza termica
Altra caratteristica da considerare è l’isolamento termico, il materiale di costruzione della porta può essere arricchito con soluzioni in grado di evitare la dispersione termica. La trasmittanza termica viene misurata in “U” ed è un preciso requisito di legge per definire la garanzia di risparmio energetico nella climatizzazione dell’ambiente.

Isolamento acustico
La porta blindata può essere coibentata con materiale insonorizzante per garantire un livello di confort più elevato all’interno dell’abitazione.

 

Che serratura deve avere una porta blindata?

Le serrature sono principalmente di due tipi, elletronica oppure meccanica. Se consideriamo il notro appartmento e quindi solo quelle meccaniche possiamo dire che esistono due tipi di serrature:
serratura a cilindro europeo: la chiave presenta una precisa punzonatura ed un’unica dentellatura duplicabile solo attraverso il certificato di proprietà
serratura a doppia mappa: si tratta di una chiave a dentelli asimettrici che impediscono facili duplicazioni.

La serratura a doppia mappa sta scomparendo perchè è ormai molto facile duplicarle, mentre le serrature a cilindo europeo ormai già molto diffuse spesso sono associate ad un defender sulla toppa in cui si inserisce la chiave, cioè un blocco d’acciaio in grado di resistere al trapano e ad altri strumenti.


, , , ,


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *