Arredamento e design, Bagno

Consigli per ristrutturare il bagno

26 Feb , 2014   -   di

Il bagno è la stanza più visitata della casa: è il luogo in cui ci si lava e spesso ci aiuta a buttare fuori lo stress; per alcuni è il luogo in cui ci si rilassa, di certo per tutti è lo spazio della casa in cui far cominciare la giornata.

Per questi motivi è indispensabile prendersi cura del bagno: rinnovarlo periodicamente, ristrutturarlo quando serve, ripensarlo spesso con piccoli accorgimenti.

Cambiare gli accessori o comprarne di nuovi può essere un primo passaggio per modificare il proprio bagno: lo specchio sopra il lavandino può essere sostituito da uno più grande ed elegante, il porta asciugamani che ci appare abitudinario può essere sostituito da un pezzo di design fino a conferire alla toilette un aspetto del tutto nuovo.

Il colore delle pareti e i pavimenti sono un ulteriore variabile che possiamo mutare nel corso del tempo, soprattutto se ci hanno oramai annoiato. Di solito pietra, marmo e piastrella sono una pavimentazione durevole, resistente all’acqua e igienicamente preferibili, sono infatti le soluzioni più ricercate. Se disponiamo già di una di queste tre potremmo cambiarne il colore, magari armonizzarlo con la nuova tonalità delle pareti oppure optare per un cambio di materiale, ad esempio il legno. Questo ultimo offre il vantaggio di trattenere meglio il calore rispetto ai pavimenti in pietra.

Per continuare con le modifiche a basso impatto, potremmo ripensare la disposizione degli arredi nello spazio: talvolta basta cambiare la posizione dei pochi complementi mobili presenti in un bagno per conferirgli un volto differente. Proviamo a spostare l’armadio o il ripiano su un’altra parete, la cesta per le riviste o la cassettiera e ci sembrerà che sia già cambiato qualcosa. Inoltre è importante usare tutto lo spazio disponibile: un’idea è quella degli arredi a incasso in modo che, liberando della superficie, potrebbe diventare possibile installare una vasca in bagni che ne sono privi.

Come ultima ipotesi, per cambiamenti ad alto impatto, si può sempre scegliere il rinnovamento completo: cambio dei sanitari, dei pavimenti, dei mobili, del colore alle pareti.

Soprattutto per chi vive nella stessa casa da moltissimi anni, magari i sanitari si presentano fuori moda, pesanti, usurati a confronto dei

buy cheap cialis online / viagra / best foundation when using accutane / plavix / http://accutanegeneric-online.com/ / http://propeciageneric-online.com/ / generic propecia / maximum dose of cialis / where i get viagra

nuovi modelli.

Per chi sceglie il restyling totale, le possibilità fra le quali scegliere sono infinite. In particolare per wc e bidet il consiglio migliore è quello di adottare i modelli sospesi: donano leggerezza e insieme sono ottimi per l’igiene e le pulizie, liberando il pavimento da un ingombro.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *