Decorazione

Decorare la tavola con semplicità e stile

12 Set , 2014   -   di

Vaso fai-da-te con ranuncoli

Come apparecchiare la tavola per una cena informale o per un’occasione speciale? Una vera guida non esiste, e tantissimo dipende dalla nostra fantasia e dalla voglia di rendere speciale e unica ciascuna di queste occasioni.

Ritrovarsi a tavola in famiglia o tra amici e passare insieme giusto il tempo di un pasto, rimane tra le cose più piacevoli del vivere quotidiano. E’ possibile rendere questi momenti ancora più intensi decorando in maniera appropriata e fantasiosa la nostra tavola, evocando atmosfere etniche, campagnole, metropolitane, scegliendo o creando ad hoc il giusto centrotavola, ed abbinandolo a piatti e tovaglie. Il tutto senza complicarsi troppo la vita o alleggerirsi  il borsellino.
Come centrotavola per delle serate informali possiamo orientarci verso composizioni di fiori ed erbe aromatiche da porre in un contenitore basso, come un piccolo cesto in vimini con all’interno una striscia di spugna da fiorista imbevuta d’acqua, facendo però attenzione che nell’insieme la composizione non risulti d’impiccio alla conversazione tra i commensali;  possiamo anche separare in mazzetti le erbe ed i fiori e porli in tanti barattoli di vetro di diversa foggia (di quelli che avanzano da marmellate e conserve), magari allineandoli nella parte centrale, con un nastrino che riprenda le tonalità cromatiche della tovaglia.

Tovaglia in lino jacquard e merletto, Zara Home

 

Runner iittala

A tal proposito, oggi fanno molto tendenza  i runners (nell’immagine sopra runner con decoro finlandese di iittala – euro 15,50 ), sia da soli che su una tovaglia a contrasto  (la tovaglia in lino nell’immagine in alto è di Zara Home e costa euro 89,99).

 

Segnaposto scritti a mano

Indipendentemente dalla forma della tavola (quadrata, rettangolare, tonda, ovale) possiamo provare poi ad accostare a ciascuna seduta dei semplici segnaposto scritti a mano da noi o dai più piccoli della famiglia su una carta particolare, e legati ad un piccolo rametto di salvia o rosmarino.

 

Papercutting - Decorazione per la tavola

 

Bisogna comunque tenere presente che la tavola dovrà accogliere anche piatti e vivande, e quindi le decorazioni piccole ma d’effetto sono le migliori. Su siti come Yoox o anche Ikea è possibile trovare oggetti di design a prezzi ragionevoli. Ma in giro per il web si trovano anche tantissime idee DIY (teniamo d’occhio il sito di Martha Stewart, guru americana del “fai-fa-te”), tra cui spicca per esempio la ritrovata passione per il crochet e per le decorazioni in carta ritagliata,  il papercutting.

Naturalmente ciascuna creazione seguirà le stagioni, sia per quanto riguarda i colori (giallo per la primavera, verde e azzurro per l’estate, arancio e bordeaux per l’autunno, bianco ed argento per l’inverno) che per tipologia di fiori e frutta; per accontentare anche i più piccoli, poi, sicuramente non mancheranno piccole zucche ornamentali  in ottobre e melograni spruzzati di porporina a dicembre.

Cadeau per ospiti fai-da-te

Possiamo anche decidere di creare un piccolo cadeau per i nostri commensali: delle bustine con erbe aromatiche o caramelle, oppure dei sassolini con dipinto il nome dell’ospite saranno sicuramente delle idee molto apprezzate. Ovviamente, molto dipenderà dal tempo a disposizione e dalla creatività individuale, ma non dimentichiamo mai che la semplicità ed i materiali naturali sono sempre tra i più graditi.


,


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *