Decorazione

Guida alla scelta della pittura giusta per dipingere casa

20 Feb , 2014   -   di

Se è giunto per voi il momento di dipingere ex novo o di rinnovare il colore delle pareti della vostra casa e, dopo lunga e attenta riflessione, avete scelto i colori che più rispondono ai vostri gusti e alle caratteristiche dei vari ambienti, sappiate che il compito non è ancora finito.

Le pitture murarie, infatti, non sono tutte uguali, ci sono differenza notevoli nella resa, nella stesura, nelle modalità di pulizia e nel prezzo. La tipologia di vernice adatta ad un soffitto di un salotto certo non sarà compatibile con le esigenze di una cucina; un muro dalla superficie irregolare non sarà affatto valorizzato da un giallo extra-lucido; la cameretta di un bambino necessiterà di un prodotto che può essere lavato con acqua, soprattutto nel caso vi troviate alle prese con un artista in erba che periodicamente disegna sulle pareti!

Eccovi una sintetica guida che vi aiuterà nella selezione della pittura giusta per i vari ambienti della vostra dimora:

  • La vernice opaca garantisce un effetto visivo piacevolmente morbido, che cela eventuali irregolarità della parete e non abbaglia. E’ una scelta perfetta per i soffitti e per le pareti di stanze in cui non si soggiorna a lungo.
  • La vernice  con finitura satinata è adatta ad ambienti in cui si trascorre parte della giornata, in quanto è possibile pulirla. Tuttavia, pur essendo lavabile, mantiene l’aspetto soft caratteristico della vernice opaca. Con il termine lavabile, in questo caso, non si intende la compatibilità con un intervento diretto con una spugna bagnata, ma la sopportazione di un’abrasione a secco di piccole macchie.
  • La vernice semi-lucida presenta qualche difficoltà nell’applicazione, ma garantisce una perfetta resistenza all’umidità ed è lavabile. Pertanto è consigliata  intorno ad infissi e in cucina o in bagno.
  • La vernice lucida di alta qualità richiede una certa competenza e professionalità. Essendo molto riflettente, evidenzia ogni minima imperfezione della parete che, pertanto, deve essere adeguatamente preparata prima della stesura del colore. Inoltre il rullo impregnato di vernice deve essere passato in modo uniforme, senza stacchi o bruschi cambiamenti di direzione. Sicuramente è la vernice che meglio resiste all’umidità, al vapore e al grasso, in quanto è molto facile da pulire, anche con un panno umido o bagnato.
  • Le vernici con effetti speciali, che simulano la presenza di marmi e stucchi, sono idonee per coprire pareti o soffitti irregolari o pieni di difetti, ma sono molto difficili da rimuovere, quindi siate ben sicuri della vostra scelta prima di intervenire.


Commenti chiusi.