Decorazione

Halloween in cucina: come realizzare una tavola da paura

24 Ott , 2013   -   di


Fra qualche giorno si festeggerà Halloween. Una festa che proviene dall’America, ma che da qualche anno è entrata a far parte dei festeggiamenti di tutta Europa. E’ un momento che riunisce grandi e piccini. Mostri, scheletri, streghe sono gli ingredienti della festa di Halloween. Come preparare una tavola per la festa di Halloween? Ecco alcune idee per una tavola da paura!

1. I colori della festa
I tipici colori in tema con la festa di Halloween sono il nero dei ragni e del buio, il bianco dei fantasmi e delle ragnatele, l’arancione delle zucche e delle foglie d’autunno e il viola degli occhi iniettati di sangue degli zombie e dei vampiri . Basta munirsi di oggetti in queste tinte di colore e dare il via all’allestimento della tavola. Ad esempio, potete utilizzare una tovaglia arancione, tovaglioli viola, bicchieri neri e i piatti bianchi, oppure alternare i colori di piatti e bicchieri mantenendo un unico colore per posate e tovagliato.

2. Decorare la tavola

Una volta terminato questo primo allestimento, bisogna passare alla decorazione vera e propria della tavola e soprattutto a creare la giusta atmosfera che sia un perfetto mix di horror e ironia. Se avete intenzione di dedicarvi al fai-da-te, ecco una serie di idee facili e originali da copiare per stupire i vostri ospiti:

3 Il menu

Sul buffet, non devono mancare dolci a tema: torte a forma di zucca, caramelle gommose a forma di dentiere e fantasmi, scheletri di zucchero. Se, invece, volete preparare un menù  con  una cena di varie portate, basterà scegliere dei piatti a base di zucca o con ingredienti di colore arancione (come le carote), usare pasta sfoglia per creare facili forme in tema, come bende di mummie o dita mozzate, da condire con ketchup e salse verdi e, se tra i vostri ospiti ci sono bambini, potete dare a questi piatti dei nomi insoliti e “mostruosi” così da invogliarli ad assaggiare e indovinare di cosa si tratta. La ricetta più classica per la notte di Haloween è risotto alla zucca. Procurandovi una zucca intera, potrete svuotarla e utilizzare la polpa per preparare il risotto, mentre con la parte restante potrete divertirvi a ritagliare occhi a triangolo e sorrisi sdentati e terrificanti. Pratica soluzione decorativa da usare come contenitore originale per servire il risotto in tavola oppure come centrotavola, inserendo all’interno delle piccole candele.

Buon Halloween e “mostruosa” festa a tutti!


, , ,


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *