Finiture

I migliori camini di design

29 Ott , 2013   -   di

“Nonostante il tempo, in casa March regnava un’atmosfera calda e accogliente. In salotto un caminetto acceso diffondeva un gradevole tepore e rischiarava i visi delle quattro giovani sorelle raccolte lì intorno”.
Piccole Donne, Louisa May Alcott

I primi freddi sono alle porte, chi non vorrebbe, varcata la soglia della propria casa, essere accolto dalla bellezza senza tempo e dal calore avvolgente di un camino acceso? Anche in una realtà cittadina, con vincoli di spazio e tempo e con un arredamento ben distante da quello delle dimore campagnole di atavica memoria, è possibile. Esistono, infatti, meravigliose soluzioni di design capaci di creare magiche atmosfere, in cui si coniugano, in un’osmosi perfetta, arte, tecnologia, funzionalità e rispetto per l’ambiente.

Le possibilità di scelta sono davvero ampie: ci sono camini funzionanti a legna, a pellet o a gas; con o senza canna fumaria; posizionati a parete, angolari, ad isola o sospesi; con focolari liberi o con focolari vetrati; con opzioni di luce diretta o obliqua; con apertura motorizzata e con facoltà di programmazione e di accensione da remoto, perfino tramite un semplice sms.

E per quanto concerne gli elementi utilizzati? Spazio libero alla fantasia! Forme fantastiche prendono vita grazie a materiali che riecheggiano la tradizionale esperienza artigiana, pur assecondando le più originali tendenze contemporanee: rame, acciaio, titanium, pietra, granite, marmo, travertino, legno, vetro, specchio, metallo laccato e satinato.
Lasciamoci, ora, conquistare dalle immagini di una breve gallery, che ci farà desiderare (ardentemente!) un autunno e un inverno immersi in calde e raffinate soluzioni di design.

[Not a valid template]


, , ,


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *