Arredi e complementi

Il tavolo da soggiorno Fall Off: in equilibrio tra tecnologia e design

17 Apr , 2013   -   di

Si chiama Fall Off e come tavolo da soggiorno è piuttosto insolito perché, data la sua superficie a tela di ragno, sembra pensato più per essere un’opera scultorea che una scrivania. Almeno fino quando non gli si sovrappone un cristallo che lasci apprezzare le forme ingegnose rendendo però la superficie continua e quindi utilizzabile.

Fabbricato in legno compensato di pino, Fall Off nasce da un’idea del designer neozelandese Sam Stringleman e ha preso forma durante un’indagine sul rapporto tra superficie e densità effettuata grazie al programma Autodesk Maya, un software per lavorare sulle animazioni in tre dimensioni.


SCOPRI DI PIÙ: su BZCasa trovi il meglio della rete per arredare il tuo soggiorno!


Il design di questo singolare pezzo di arredamento è il prodotto di una simulazione che combina tecnologia e studi sulla biologia digitale. Il disegno della superficie è il prodotto di un algoritmo matematico conosciuto come modello Voronoi, utilizzato per suddividere lo spazio in regioni.

La superficie del tavolo viene generata da un computer che determina la forma e la densità del piano di appoggio attraverso un’interfaccia web. La densità viene definita dalla presenza di oggetti virtuali posti sulla sua superficie: il tavolo rigenera la propria forma spostando l’epicentro di densità a seconda del collocamento dell’oggetto virtuale sul piano dell’interfaccia.

L’aggiunta di più oggetti comporterà un aumento della superficie per il tanto appena sufficiente a sostenerli in equilibrio sul piano del tavolo: un modo di progettare che, oltre ad essere artisticamente fruttuoso, massimizza il risparmio di materiali pregiati al momento della creazione concreta del tavolo. Il cambiamento dell’epicentro si riflette poi su tutta la struttura del tavolo e sulla distribuzione degli appoggi a terra.

Se siete curiosi di scoprire i dettagli progettuali, date uno sguardo alla photogallery!

[Not a valid template]

 

 


, , ,


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *