Come fare

La sicurezza dei bambini in casa

29 Lug , 2013   -   di

La nostra casa può nascondere diverse insidie per i bimbi che la abitano e la vivono ogni giorno. Gli incidenti possono verificarsi in molti degli ambienti domestici e, mentre alcuni pericoli sono evidenti, altri non sono così facilmente identificabili.
Leggete la lista che segue e verificate se la vostra casa e il vostro comportamento abituale rispettano le linee guida per garantire la sicurezza ai vostri bambini.

Sicurezza dei bambini in casa

 

La sicurezza nella culla e in cameretta
La regola d’oro è rimuovere tutti i cavi che potrebbero avvolgersi inavvertitamente intorno al collo del bambino. Tenete la culla lontano da cavi elettrici, dalle tende e dai relativi cavi.  Legate ben stretti i cavi in modo che risultino di meno di 6 centimetri di lunghezza e che rimangano fuori dalla portata del bambino. In generale rimuovete fili e stringhe dai giocattoli che tenete sulla culla e dai ciucci.

Consulta gli articoli sulla sicurezza dei bimbi in casa su BZCasa.it

Scegliete una culla con le sbarre ravvicinate altrimenti il vostro bambino potrebbe scivolarci attraverso e provocarsi soffocamenti e strangolamenti. Se le sbarre sono troppo distanti conviene introdurre dall’interno una tela in modo da arginare i movimenti del bimbo verso l’esterno.
Sempre per evitare soffocamenti accidentali è meglio che il materasso copra tutta la superficie utile della culla, appoggiandosi perfettamente alla struttura. Lo spazio tra materasso e culla deve essere di 2 dita massimo. Se risulta più ampio il consiglio è di utilizzare degli asciugamani arrotolati come riempimento.
Attenzione anche a rendere disponibili oggetti o giocattoli che possano essere utilizzati per arrampicarsi e cadere fuori dalla culla.

Sicurezza in cucina
Pochi semplici accorgimenti che con un minimo di attenzione entreranno a far parte dei vostri abituali comportamenti. Ruotate le maniglie delle pentole verso il retro della cucina e utilizzate i fornelli più arretrati rispetto al bordo . Mantenere bevande e cibi caldi fuori dalla portata del bimbo distanziandoli dal bordo del tavolo o dei ripiani. Tenete i coltelli e altri oggetti taglienti fuori portata o assicurateli all’interno di cassetti a “prova di bambino” o dentro pensili alti. Per i cavi, valgono le stesse raccomandazioni fatte per la cameretta. Avvolgete i cavi degli apparecchi e tenerli fuori portata.

Il bagnetto in sicurezza
I bambini possono annegare in pochissima acqua. Rimanete sempre con il vostro bambino quando è nella vasca da bagno senza fidarsi nemmeno del fratellino o della sorellina più grandi. Anche un minuto può essere fatale. Se dovete rispondere al telefono o al campanello, portate il vostro bambino con voi.
Controllare preventivamente la temperatuta dell’acqua prima di mettere il bambino nella vasca da bagno. I bambini piccoli hanno la pelle molto delicata e facilmente possono bruciarsi.
Tenete i piccoli elettrodomestici, come rasoi e asciugacapelli, lontano dall’acqua, scollegandoli quando non sono in uso. Possono causare una scossa elettrica al bambino se cadono nel lavandino o nella vasca da bagno in cui è immerso.

Scale sicure
Utilizzate dei cancelletti sia nella parte superiore che in quella inferiore delle scale. Attenzione allo spazio tra eventuali listelli o sbarre dei cancelletti. Se sono troppo distanziati, i bambini possono rimanere intrappolati.

Piante in casa
Le piante devono essere collocate fuori dalla portata del bambino. Oltre al pericolo generato da un possibile rovesciamento addosso al bimbo, ricordiamo che alcune piante sono tossiche o velenose se ingerite.

 


, , , , ,


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *