Illuminazione

Lampadario a sospensione: 5 consigli per scegliere l’ illuminazione giusta per la propria casa

4 Ago , 2014   -   di

Come scegliere il giusto lampadario a sospensione? A quale altezza montarlo?  5 consigli per scegliere l’ illuminazione giusta per la propria casa.

Scegliere la giusta illuminazione è fondamentale per creare armonia negli ambienti di casa e dare quel senso di completezza ad arredamento e decor.   Probabilmente è capitato a tutti di vedere una casa con un fantastico lampadario a sospensione, e pensare che fosse assolutamente perfetto e che niente altro avrebbe potuto stare in quell’ambiente altrettanto bene. La scelta giusta richiede tuttavia un lungo lavoro di ricerca. Spesso accade che quando si tratta di scegliere l’illuminazione della nostra casa, mostriamo indecisione e veniamo presi dal timore di sbagliare. Proprio per questo motivo è importante guardarsi intorno e ricercare ispirazione dalle  immagini o anche dalle case che ci troviamo a visitare,  per poter decidere meglio cosa faccia al caso nostro. Sì, perché non basta trovare il lampadario che ci piace; deve anche adattarsi all’ambiente in quanto a stile e dimensioni, ed essere appeso nel modo giusto. Quante volte succede di vedere bellissime lampade a sospensione appese nel modo sbagliato, troppo in alto o troppo in basso, o di dimensione sproporzionata rispetto allo spazio che le contiene. Un errore del genere potrebbe compromettere l’armonia e la bellezza di tutta la stanza o della casa intera.

Ecco quindi 5 semplici consigli che possono aiutarvi   nella scelta  e nel posizionamento del lampadario giusto.

1. Se il soffitto è molto alto, l’ ideale è accentuarlo con un lampadario a sospensione molto grande e, perché no, anche molto pomposo.

2. Non fatevi scoraggiare dalle difficoltà tecniche. Se volete che il vostro lampadario a sospensione venga posizionato in una zona differente rispetto al suo attacco, spostate il cavo con un chiodo.

3. Sbarazzatevi delle plafoniere. Le case belle sono curate in ogni dettaglio e soprattutto in ogni angolo. Anche se si tratta di un piccolo ingresso , non trascuratene illuminazione e stile. Se anche solo per un attimo avete pensato di semplificarvi la vita montando una plafoniera, ripensateci, e mettetevi alla ricerca di un vero lampadario. Anche semplice ed economico,  ma che sia un lampadario.

4. Il più grosso errore che si commette con le lampade a sospensione riguarda l’altezza. Il lampadario dovrebbe essere appeso a non meno di 1/4 della distanza tra il soffitto e il pavimento. Se la lampada a sospensione è appesa sopra ad un tavolo,  dovrebbe scendere fino a circa 90 cm dalla superficie di questo.

5. Non abbiate timore di esagerare. Anche se prediligete un arredamento semplice e lineare, potete personalizzarlo con un lampadario importante che sarà l’indiscusso protagonista della stanza.

A seguire una galleria di immagini da cui prendere ispirazione.

[Not a valid template]  


,


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *