Cucina

Le 5 più belle cucine di design delle migliori marche 2014

26 Set , 2014   -   di

Cucina Elle di Monica Armani, Snaidero

La cucina è il luogo della casa dove, attraverso la preparazione e il consumo dei pasti, si crea unione e intimità. Le cucine di design tengono conto anche di questo aspetto e del piacere che, ultimamente è sempre più manifesto, abbiamo nel preparare e servire i pasti. La cucina diventa quindi protagonista nella casa e nelle nostre abitudini. Non un luogo da tenere nascosto, ma un ambiente comodo da vivere e dove dare sfogo alla propria creatività.

Tra le più belle cucine di design proposte nel 2014, ne abbiamo selezionate 5 che vi proponiamo qui a seguire. Per un motivo o un altro, a noi piacciono tutte (quasi) allo stesso modo, per cui l’ordine in cui le proponiamo è solo casuale.

1. Cucina Elle di Monica Armani per Snaidero

Elle di Snaidero (immagine in alto) rappresenta un nuovo modo di vivere la cucina che diventa parte discreta dell’ambiente living. Si tratta di una cucina architettonica, disponibile in diverse soluzioni di layout, che unisce gli ambienti grazie ad un’isola costituita da mobili bifacciali di contenimento.  I componenti di Elle hanno altezze intermedie di 130, 150 e 182 cm. La cucina Elle è caratterizzata dall’assoluta pulizia delle linee: le maniglie sono assenti e le ante sono a libro.

Tutto in questa elegante cucina, che non sembra una cucina, è nascosto ma allo stesso tempo a portata di mano. Dove meno te lo aspetti infatti si aprono porte magiche che nascondono spazio per contenere elettrodomestici e stoviglie.

 

 

Cucina Soul Ernestomeda

2. Cucina Soul di Giuseppe Bavuso per Ernestomeda

La nuova cucina firmata da Giuseppe Bavuso per Ernestomeda si chiama Soul (immagine sopra) ed è un mix di design contemporaneo ed elementi dal sapore vintage. Le ante sono ricoperte di un sottile film di microsfere di ceramica che le rende particolarmente resistenti alle abrasioni. Il lavabo è grande e ha le forme di un lavatoio da cortile. Anche in questo caso si tratta di una cucina elegante e moderna che riesce perfettamente a fondersi alla zona living.

Anche in questo caso si tratta di una cucina elegante e moderna che riesce perfettamente a fondersi alla zona living.

 

 

Cucina Scavolini KI di Nendo

3. Cucina Ki by Nendo per Scavolini

L’idea di Nendo è quella di creare qualcosa di fondamentalmente diverso dalle normali cucine e nascondere la cucina in altri oggetti per creare maggiore spazio. Il progetto di Nendo, Ki (immagine sopra) è caratterizzato da due elementi, il contenitore e le mensole, che insieme creano un vero e proprio sistema contenitivo che diventa protagonista di composizioni da declinare nella cucina e nel bagno. I contenitori bianchi in ceramica appoggiati alle mensole sostituiscono quindi i pensili, oppure, appoggiati sul piano di lavoro,  diventano lavello e piano cottura. Anche le sedie e la cappa aspiratrice hanno una linea che richiama quella dei contenitori.

 

 

Nell’affascinante scenario immaginato da Nendo, lcucina KI può essere  articolata in composizioni a isola e penisola. 

 

Cucina Extra, Doimo

 

4. Cucina Extra by Imago Design per Doimo Cucine

Extra (sopra) è un modello storico e intramontabile tra le proposta Doimo Cucine, è stata infatti presentata per la prima volta nel 2006. La versione del 2014 è totalmente nuova ed è stata riprogettata partendo dal  caratteristico sistema di apertura costituito da un’insenatura ricavata dall’anta stessa che garantisce  pulizia formale e omogeneità d’immagine.

La cucina Extra è stata progettata nelle finiture impiallacciato rovere, acciaio e in 32 colori  laccati lucidi o opachi. Il lavello e la zona cottura possono essere inseriti in caratteristici elementi monolitici in acciaio o in Corian ad isola, penisola o a parete.

 

 

Cucina Salinas, Boffi

5. Cucina Salinas di Patricia Urquiola Boffi

Salinas (sopra) è l’affascinante cucina disegnata da Patricia Urquiola per Boffi ispirandosi alla casa dei nonni . L’intento della designer spagnola Patricia Urquiola è quello di combinare estetica, versatilità e funzionalità. Salinas è una cucina modulare,  i cui moduli possono essere combinati  secondo i gusti di ognuno. I materiali utilizzati sono vari e in un certo senso “innovativi”: il rame, lo zinco, il metallo e il legno. Caratterizza la cucina Salinas un’asse da lavoro in legno oversize che all’occorrenza si trasforma in tavolo da pranzo, lavelli di varie dimensioni e materiali (anche in pietra), e una struttura in metallo che nasconde i tubi e i cavi elettrici. Le superfici sono disponibili in legno massello , ceramica, lasermat in varie tonalità e lava decorata.

Salinas è una cucina allo stesso tempo moderna e senza tempo, che difficilmente passerà di moda o ci si stancherà di guardare.


, , , , ,


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *