Elettrodomestici

Le griglie elettriche, 8 soluzioni a portata di mano

7 Mar , 2014   -   di

Quante volte abbiamo passato pranzi in compagnia di amici organizzando grigliate? Con la bella stagione, chi dispone di uno spazio all’aperto si attrezza per assaporare carne, pesce o verdure che cotti sulla griglia hanno sempre un retrogusto speciale. Non tutti però hanno la possibilità di utilizzare delle vere braci per cuocerli, per problemi di spazio oppure a causa della stagione: ecco che, in questi casi, la griglia elettrica rappresenta senza dubbio la soluzione più indicata. Andiamo a presentare qualche consiglio utile per scegliere l’elettrodomestico migliore in base alle proprie esigenze.

Innanzitutto è bene considerare l’utilizzo che si farà della griglia elettrica: prevediamo un uso familiare oppure vorremmo sfruttarla anche in caso di ospiti numerosi? L’ingombro rappresenta uno degli aspetti più critici. Per le famiglie meno numerose esistono griglie elettriche compatte di ridotte dimensioni, mentre al contrario per soddisfare le esigenze di molti commensali si possono trovare griglie elettriche ampie sulle quali è possibile cuocere cibo in abbondanza. Alcune di queste griglie “extralarge”, inoltre, sono dotate di resistenze separate il cui funzionamento è indipendente. In questo modo è possibile cucinare utilizzandone solo una parte, senza spreco inutile di energia elettrica.

Al di sotto della griglia sulla quale vengono collocati i cibi è presente una vaschetta da riempire con acqua: qui viene raccolto il grasso rilasciato, ad esempio, dal pesce o dagli insaccati. Per evitare l’emissione di cattivi odori, alcune griglie elettriche sono dotate di dispositivi antifumo e antiodore. Il libretto di istruzioni allegato è molto utile perché permette non solo di imparare ad utilizzare correttamente il dispositivo, ma contiene spesso anche indicazioni per la cottura delle diverse tipologie di cibi.

Nella scelta di una griglia elettrica è molto importante considerare la potenza della stessa: se si prevede di cuocere grandi quantità di cibo è indispensabile infatti poter contare su una potenza elevata. Particolarmente funzionali sono le griglie elettriche dotate di termostato, che consentono di modulare la temperatura in funzione del cibo e del grado di cottura desiderato.

Alcuni modelli di griglia elettrica sono inoltre regolabili in altezza, e permettono quindi di poter variare la distanza fra il cibo e la serpentina.

Da prediligere sono i modelli che possono essere facilmente puliti, come ad esempio quelli completamente smontabili. In questi dispositivi le parti che entrano in contatto con i cibi possono essere rimosse per assicurare una pulizia migliore.

Ovviamente la griglia elettrica deve possedere una idonea certificazione di sicurezza (CE), ed essere dotata di sistemi di interruzione di corrente in caso di eventuali anomalie. Solitamente si può contare su una garanzia di almeno due anni da parte del costruttore; lo scontrino di acquisto va sempre tenuto da parte per eventuali sostituzioni o riparazioni del prodotto.

Si possono consultare i siti web di alcuni marchi conosciuti che dispongono di svariati modelli dalle differenti caratteristiche e prezzi: due aziende italiane dalla grande affidabilità sono Ariete e De Longhi specializzati in prodotti per la cucina e piccoli elettrodomestici.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *