Fai da te

Le 5 migliori app per la cucina (parte 2)

15 Apr , 2016   -   di

fooducate-app

Eccoci ora alla seconda parte di questo piccolo viaggio tra le app più appetitose per i cuochi tecnologici: tratteremo ora di alcune tra le applicazioni che oltre a fornire informazioni hanno anche alcune particolarità che le rendono molto utili nella preparazione e gestione del cibo.

1. SideChef

Iniziamo con SideChef, disponibile sia su piattaforma iOS che Android, che offre  2.500 ricette di ogni tipo ma che a differenza di altre applicazioni di cucina collabora fattivamente rendendo disponibile la lettura delle istruzioni e recependo le indicazioni che arrivano dal cuoco, ponendosi cosi come vero “aiuto-cuoco”. Insomma con SideChef non sarà più necessario seguire le istruzioni su video pasticciando con lo schermo con mani sporche di farina per bloccare o far ripartire..avrete a disposizione una guida virtuale che vi seguirà in tutte le fasi necessarie alla realizzazione del piatto.

2. SmartQsine

SmartQsine ha un obbiettivo specifico: vuole aiutarvi a combattere lo spreco alimentare tramite un sistema di sottili bilance digitali con connettività Wi-Fi e di un’app per smartphone. Potrete tenere traccia di tutti gli ingredienti posizionati sui Pad e verrete avvertiti quando le scorte si assottigliano o ci si avvicina alla data di scadenza in modo da cercare una ricetta facile e veloce per utilizzare quel determinato ingrediente. Si può creare una rete intelligente tramite un Gold Pad che comunica con l’app e gestisce le bilance secondarie Silver Pad, meno costose.., su cui collocare tutti gli ingredienti che desiderate tenere sotto controllo. Il tutto finanziato tramite crowfunding su Indiegogo da un idea di una giovane startup italiana!

3. FrigoK

FrigoK segue la dinamica gia vista nell’app precedente ma è rivolta agli utenti di prodotti anche surgelati (non a caso è degli sviluppatori del colosso Bofrost) che vogliono avere a portata di mano una comoda agenda (per IOS e Android) consultabile con il proprio smartphone che ricordi e segni le date di scadenza degli alimenti conservati in frigo. Scaricabile per sistemi Android ed Apple, sia Iphone che Ipad, l’applicazione richiede di fotografare e annotare gli alimenti appena acquistati ai quali assegna un bollino colorato, rosso, giallo e verde, che segnala se il prodotto sia più o meno vicino alla data di scadenza o se può essere conservato. Sarà poi cura dell’applicazione ricordarci quando necessariamente sarà il momento di mangiare piselli per cena..

4. Edo

Edo ha perfino un manifesto:

“Seguire una sana alimentazione è giusto, ma spesso non semplice da mettere in pratica. Noi ti aiutiamo a conoscere meglio ciò che mangi, a capire cosa c’è scritto nelle etichette e a scegliere in maniera consapevole. Vogliamo accompagnarti nel mondo dell’alimentazione cercando di chiarire dubbi, sfatare miti e soddisfare curiosità, in maniera semplice e alla portata di tutti. Con Edo mangiare sano non è più un problema!”

Ed Edo non è un nostro amico impiccione, anzi potrebbe divenire la nostra app più consultata in caso volessimo davvero tenere sotto controllo quello che mangiamo se siamo a dieta, se siamo intolleranti o se, semplicemente, vogliamo essere consapevoli del ” materiale” su cui costruiamo ogni giorno la nostra vita dato che “siamo quello che mangiamo”. Potrete scaricare la versione free e decidere se non potrete più fare a meno di questa amicizia ed eventualmente passare alla versione premium per avere sempre con voi un consulente alimentare. Il tutto naturalmente su Android e Ios.

5. Fooducate

Fooducate (per iOS e Android) ha un obiettivo non indifferente: “educare” ad un’alimentazione sana rendendo consapevoli del cibo che si acquista e delle ricette che si preparano, e non a caso è supportata da una popolosa community sul Web attenta al proprio stile di vita.
L’app ha molte interessanti funzioni:
+ Tracciare l’assunzione di cibo e dell esercizio fisico eseguito (perfettamente integrato con la App Health di Apple )
+ Monitorare la qualità delle calorie , non solo la quantità..
+ Tenere traccia dei ritmi di sonno, umore , e livelli di fame
+ Aggiungere i propri cibi e ricette preferite
+ Ottenere suggerimenti per gli alimenti sani in base ai cibi che si scelgono
+ Fare domande e ottenere un feedback da parte della comunità
+ Condividere suggerimenti e condividere i successi per motivarsi.
Il tutto per il momento è in lingua inglese.

 

Non perdete Le migliori 5 App per la Cucina (Parte Prima)

 


, , , , , ,


Commenti chiusi.