Piante e fiori

Le soluzioni ai problemi più frequenti con le piante da appartamento

3 Feb , 2014   -   di

Le piante da appartamento conferiscono agli ambienti un’atmosfera luminosa, rilassante e serena. Tuttavia, se non si ha il cosiddetto “pollice verde”, si rischia di non riuscire a curarle in modo adeguato, assistendo, così, impotenti, al loro ingiallire o sfiorire.

Bisogna, dunque, prestare attenzione per evitare errori grossolani e adottare, invece, alcuni fondamentali accorgimenti,  affinché le nostre piante restino sempre sane e rigogliose.

  • Lasciate la pianta nel vaso nel quale è stata acquistata solo per la prima settimana. In seguito essa deve essere necessariamente rinvasata, utilizzando un terriccio ricco di nutrimento e della stessa tipologia di quello originario. Per mantenere l’umidità della terra, ponete sopra di essa conchiglie o sassolini, che assolvono anche ad una funzione estetica.
  • Utilizzate un sottovaso, per proteggere i mobili e il pavimento dall’acqua.
  • Innaffiate la vostra pianta con regolarità e fornendo il giusto apporto di acqua: non deve essere troppo poca, ma neppure eccessiva. In generale le piante d’appartamento non hanno bisogno di molta acqua.
  • Versate l’acqua direttamente sulla terra, evitando di bagnare le foglie. Fate fuoriuscire l’acqua in eccesso dai fori posti alla base del vaso, oppure innaffiate lentamente, permettendo, così, al terreno di assorbire in modo graduale. Ricordatevi di non lasciare mai acqua stagnante nel sottovaso.

SCOPRI LE PIANTE FACILI DA CURARE E DA TENERE IN CASA
[Not a valid template]

  • Recidete subito i fiori e le foglie secche o malate, in modo da scongiurare il diffondersi di muffe o altre malattie.
  • Rimuovete la polvere stratificata sulle foglie passando sopra di esse, con delicatezza, un panno umido.
  • Nebulizzate di frequente acqua sulla pianta, per ritemprarla dall’aria secca tipica di un appartamento riscaldato.
  • Non collocate la pianta in una zona esposta alla corrente, al fine di non sottoporla a brusche escursioni termiche.
  • Posizionate la vostra pianta d’appartamento in un’angolo adeguatamente illuminato, evitando sia ambienti bui o troppo ombrosi, sia zone troppo esposte ai raggi diretti del sole.
  • Ruotate la pianta periodicamente,  in modo da farla crescere armoniosamente su ogni lato ed evitare l’ingiallimento delle foglie nella parte esposta al sole.
  • Durante il periodo di fioritura, tenete a portata di mano un fertilizzante specifico, magari ponendolo vicino all’innaffiatoio, per rammentarvi di somministrarlo.
  • Nella stagione estiva potete spostate la pianta in terrazzo o in veranda. La pioggia la detergerà e l’aria fresca le renderà davvero lussureggiante.

Tutta l’arte è imitazione della natura”.
Seneca

[Not a valid template]

 


,


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *