Arredamento e design

Lo stile giusto per ogni stagione

30 Gen , 2014   -   di

Nonostante i cambiamenti climatici e i proverbi famosi  come “non ci sono più le mezze stagioni”, le fasi dell’anno restano scandite dall’alternarsi delle quattro stagioni, con i loro aspetti distintivi, le festività tipiche, le temperature.

È possibile avere un’abitazione aggiornata, durante l’anno?  Riprodurre nella nostra casa le varie stagioni e i cambiamenti dell’ambiente esterno?
È possibile, seguendo alcuni semplici trucchi e accorgimenti, creare un ambiente domestico in continuità con il mondo, in cui rendere sfumata la dicotomia interno/esterno.

L’aggiunta di nuovi colori, texture e oggetti (come copriletti, lampade o cuscini) aiuta ad ottenere un nuovo look in modo economico e semplice; utilizzare l’arredamento in maniera strategica permette di ricreare un ambiente intercambiabile con le tendenze di stagione.

Primavera

La primavera è la stagione della rinascita dopo i freddi invernali: i fiori e le piante sbocciano e riempiono di profumi l’esterno. Aggiornare la casa a questa stagione vuol dire portarvi dentro i colori diffusi nei giardini (anche nel proprio, per chi lo ha): mettiamo dei vasi e dei cuscini decorativi, ad esempio, che li richiamino per suggerire un senso di continuità. Rosa, viola e rosso, associati al verde, sono le tonalità primaverili per eccellenza e da utilizzare in questo periodo. Non dimentichiamo di arricchire  e profumare l’ambiente con dei fiori di stagione.

Estate

Finché le temperature non sono insostenibili, questa è la stagione per vivere all’aperto! Se disponiamo di spazi esterni, riscopriamo barbecue e complementi per il giardino, rimasti inutilizzati per tutto l’inverno. È possibile illuminare  e valorizzare degli angoli della casa con vasi gialli o blu e, all’esterno, utilizzare dei cuscini che riflettano la luce solare.

Una vecchia tavola da surf o l’insegna di una casa sulla spiaggia, messe alla parete, possono dare il giusto tocco per appartamenti sulla costa.

Autunno

La stagione in cui le foglie ingialliscono e cadono ha il fascino dei colori terrosi, caldi; le strade sono coperte da un folto tappeto vegetale.

Arancio scuro, verde oliva, marroni e viola tenui sono le tipiche tonalità della tavolozza autunnale. Si può riflettere il cambiamento dell’esterno anche con stampe d’epoca che raffigurino la fauna e la flora di stagione, incorniciandole e appendendole nelle nostre stanze.

Inverno

Avere un camino in casa è un grande vantaggio: accendere il fuoco in soggiorno è già automaticamente simbolo invernale. Per i meno fortunati, si possono installare caminetti al bio-etanolo che non necessitano della canna fumaria e bruciano combustibile pulito. In commercio ne esistono molti modelli, di diverso stile, che – adattandosi ai vari ambienti – danno un tocco di calore e luminosità. Pensiamo ad aggiornare le pareti con stampe più pesanti che riflettano un look invernale e aggiungiamo tappeti o coperte di pelliccia (in eco-pelle) e cuscini soffici e paffuti.

 


, , , , ,


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *