Arredamento e design

Monolocale: 3 trucchi per guadagnare spazio

24 Feb , 2015   -   di

libreria-come-divisore

In cerca di idee per guadagnare spazio nei pochi metri quadri di un monolocale? Qui ci sono 3 mosse vincenti per ottimizzare al meglio un monolocale, utilizzandone tutto lo spazio libero in maniera smart.

Chi abita in un monolocale sa perfettamente che l’ottimizzazione degli spazi è fondamentale, dal momento che l’ambiente è ridotto all’osso. Ecco perché diventa necessario fare in modo di sfruttare al meglio ogni più piccolo angolo del monolocale, trovando soluzioni abitative intelligenti che siano funzionali e, auspicabilmente, anche belle da vedere.

Cucina-a-scomparsa-Hide,Boffi

1. La cucina a scomparsa

La cucina a scomparsa è un grande classico per i monolocali per due motivi principali: il primo è che, ovviamente, la cucina a scomparsa permette di risparmiare molto spazio pur mantenendo tutte le funzionalità di una cucina normale.
Il secondo motivo? Grazie alla possibilità di “nasconderla”, la cucina a scomparsa è ottima per chi patisce l’ambiente unico del monolocale e il fatto che camera e cucina debbano necessariamente coesistere: una volta chiusa, infatti, la cucina a scomparsa sembra un armadio e il monolocale si trasforma in un batter d’occhio.
Esistono vari tipi di cucine a scomparsa; quelle con le ante laterali e quelle con la serrandina sono le più comuni e utilizzate perché facili da chiudere e da aprire, perfette per gli ambienti piccoli.
La cucina a scomparsa nell’immagine sopra è Hide di Boffi e include anche un vano per la lavatrice.

letto-a-soppalco-IKEA-Stora

2. Il letto a soppalco

Il letto a soppalco è una di quelle invenzioni in grado di cambiare la vita. Chi abita in un monolocale con un soffitto abbastanza alto potrà dotarsi di questo meraviglioso mobile, che non è altro che una struttura soppalcata in grado di ospitare un letto singolo o matrimoniale.
Al di sotto del letto a soppalco si può inserire un piccolo salotto con il divano e il tavolino da caffè, una scrivania per un mini ufficio casalingo, o anche un armadio per i vestiti; in più questo tipo di letto unisce la comodità di un materasso matrimoniale e la possibilità di rimanere sempre aperto — altro che il divano letto, da chiudere ogni mattina. Ecco perché il letto a soppalco è l’ideale per il monolocale.
Il letto a soppalco nell’immagine sopra è Stora di IKEA.

libreria-come-divisore

3. La libreria interparete

La libreria interparete è la perfetta unione fra libreria e parete divisoria: posta al centro del monolocale, permette di dividerne gli spazi creando una zona giorno e una zona notte, ma oltre a fungere da parete divisoria serve anche per ospitare libri, suppellettili e ogni oggetto utile.
Chi vuole ottimizzare ancora di più gli spazi e ha una mini cucina potrà usare la libreria interparete per contenere piatti e stoviglie, creando una bella atmosfera rustica con gli accessori per la cucina a vista. Chi invece vuole trasformarla in un armadio o in un contenitore funzionale potrà usare dei cestini da inserire sugli scaffali, ottimi per contenere vestiti, accessori, attrezzi e così via.


, , , ,


Commenti chiusi.