Finiture

Parquet in bambù: pro e contro di un pavimento in legno stiloso ed ecosostenibile

1 Set , 2014   -   di

Il bambù è un materiale naturale usato per la pavimentazione, con caratteristiche simili a quelle dei classici parquet in legno duro. Conoscere nel dettaglio le proprietà di questo materiale può certamente aiutare a decidere se sceglierlo o scartarlo per la pavimentazione della propria casa.

I PRO del pavimento in bambù

Il bambù è ecosostenibile
Il bambù proviene da una vegetazione di tipo spontaneo che cresce senza l’utilizzo di antiparassitari o fertilizzanti. La pianta di bambù inoltre è una fonte altamente rinnovabile: pensate che una pianta di bamboo arriva alla maturità in soli 3/5 anni, un lasso di tempo molto ridotto rispetto ai 20 anni (almeno) che servono ad un albero per crescere.

La facile manutenzione
Il parquet in bambù è relativamente facile da curare. Basta rimuovere o aspirare la polvere regolarmente per eliminare i piccoli accumuli di sporco. Occasionalmente si può anche lavare con un detergente specifico per parquet che non sia alcalino o a base di cere. Sconsigliata, invece, una pulizia a vapore.

Il bambù è resistente all’acqua e al fuoco
Il pavimento in bambù è  più resistente all’acqua, alle macchie e alle deformazioni rispetto agli altri parquet in legno. E’ quindi particolarmente adatto ad ambienti come il bagno e la cucina. Inoltre resiste meglio anche al fuoco e non si rovina con leggere e accidentali bruciature.

Il bambù è un materiale naturale
L’utilizzo di materiali naturali è un trend in forte crescita nelle finiture per le costruzioni. La coscienza ecologica è sempre più forte in tutti, e sempre più spesso vengono ricercati e preferiti  prodotti che riflettono questo valore. Inoltre fa sempre più tendenza ricercare materiali e design che rifiutano le soluzioni  in serie, a beneficio di un maggiore spazio alla personalità. Il tutto all’interno di un concetto di evoluzione che predilige la natura e tutto ciò che è naturale.

Il costo
Il costo di un pavimento in bambù è simile a quello degli altri parquet in legno. Oscilla tra i 25  ai 40 euro/metro quadro. Quando si tratta di pavimentazioni è sempre meglio dubitare dei prezzi troppo bassi perché, quasi sempre, corrispondono a una altrettanto bassa qualità dei materiali impiegati.

Durevolezza
Alcuni tipi di bambù sono estremamente duri e resistenti nel tempo . Il bambù naturale, non carbonizzato,  che è stato raccolto e trattato nel modo corretto, è resistente tanto quanto la quercia e supera in termini di durata complessiva, la maggior parte dei legni comunemente usati per i parquet.

 

Stile
Quella in bambù è una pavimentazione estremamente attuale e di tendenza, che può dare quel tocco di stile in più ad un ambiente. E’ infatti simile al classico parquet in legno, ma allo stesso tempo ha un sapore nuovo e differente.  Anche se nel corso del tempo il pavimento in bambù tende a scolorirsi, graffiarsi o semplicemente sciuparsi,  la sua superficie può ritornare allo splendore originale grazie ad un semplice intervento di sabbiatura, terminato il quale è quindi possibile applicare un nuovo strato di vernice.

I CONTRO del pavimento in bambù

L’emissione di COV – composti organici volatili
Le assi dei pavimenti in bambù sono costruite tagliando a fette o sbriciolando il gambo della pianta di bambù e facendo dopo aderire i pezzi  con l’utilizzo del calore, della pressione e di un adesivo a base di resina. Questo adesivo tende a rilasciare composti organici volatili nell’aria dell’ambiente circostante. Molti, ma non tutti i pavimenti in bambù, sono trattati con questa resina, anche se la quantità utilizzata può variare parecchio a seconda del tipo di lavorazione di ciascun pavimento.

Graffi
Anche se il pavimento in bambù è molto resistente, sarà quasi impossibile evitare di graffiarlo. Sono tanti, infatti, quegli oggetti in grado di provocare piccoli danni. I tacchi, ad esempio, ma anche i piedini di mobili e sedie e tutti quei piccoli detriti che si attaccano alle suole delle scarpe e che ogni giorno trasportiamo nostro malgrado dentro casa.

Resistenza
Sebbene il bambù al naturale, di colore chiaro e non carbonizzato sia molto resistente, le assi di bambù di colore scuro in genere non lo sono altrettanto. Questo succede perché il processo di carbonizzazione usato per scurire il legno, ha anche l’effetto di indebolirne la struttura.


,


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *