Decorazione

Quali colori per le pareti di una camera da letto rilassante

9 Apr , 2014   -   di

I colori hanno un grandissimo impatto sulla nostra vita, riescono ad influenzare gli stati d’animo. Per questo motivo è fondamentale curarne la scelta con attenzione, specialmente per le pareti, ancora di più per quelle della camera da letto. Il luogo di maggiore intimità e relax dovrà senz’altro avere dei colori che sappiano distendere e calmare, in grado di favorire il riposo.

La cromoterapia è un’ottima branca a cui attingere per cercare consigli in questi casi:
a livello psico-emotivo avremo delle reazioni diverse a seconda del colore con cui entriamo in contatto.

Iniziamo con il distinguere i colori caldi da quelli freddi. I primi sono il rosso, l’arancione e il giallo. I secondi, invece, il blu, l’azzurro, il viola. Il verde rappresenta una sorta di punto mediano, di equilibrio.
I colori caldi, il rosso in particolare, hanno un effetto eccitante, aumentano l’attività muscolare, la frequenza del respiro e il battito cardiaco.
I colori freddi, come il blu, abbassano la frequenza cardiaca e respiratoria. Hanno quindi un effetto calmante e rilassante.

Chiaramente per una camera sono indicate le tonalità pastello, rilassanti e distensive, meglio se non troppo fredde.

Vediamo, nello specifico, quali sono i colori più indicati per una camera da letto rilassante:

Il verde è il colore della natura, simbolo di rigenerazione e di rinnovamento. Aiuta il benessere generale dell’organismo, calma e rilassa sia dal punto di vista fisico che mentale. Queste sue doti lo rendono indicato nei caso di cefalea, insonnia, ansia, gastrite, stanchezza. Si presenta dunque come un ottimo candidato per le pareti della nostra stanza.

Il blu e l’azzurro sono i colori del cielo e dell’acqua, associati all’infinito, alla calma, alla serenità emotiva, all’armonia e al rilassamento. In particolare il blu si associa alla profondità affettiva, alla riflessione, alla meditazione, all’introspezione. L’azzurro, invece, indica spensieratezza ed estroversione. Hanno un effetto rilassante sul sistema nervoso, abbassano la frequenza cardiaca, la pressione, la frequenza respiratoria. Rilassano e calmano la mente sovraeccitata, ottimi anche per l’insonnia sono perfetti per le pareti di chi vuole assicurarsi un riposo rivitalizzante e sereno.

Il viola è il colore della spiritualità, per eccellenza,è associato alla magia, alla calma, alla quiete e al silenzio che aprono le porte dell’intuizione. E’ il colore della volontà di essere diversi. La cromoterapia insegna che il viola è un ottimo sedativo per i disturbi nervosi e mentali quando prevale irritazione, eccitabilità ed insonnia.

Anche se può sembrare infantile per le pareti di una camera da adulti, il rosa ha ottime qualità, poiché ammorbidisce le tensioni, rinvigorisce e rivitalizza ma sempre con delicatezza e discrezione.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *