Come fare

Ricicliamo gli anni 80! Alcune idee per riciclare vecchi oggetti

16 Apr , 2013   -   di

Per cosa verranno ricordati gli anni 80? Per la musica fatta con i sintetizzatori? Per le spalline e i capelli cotonati? Per la caduta del muro di Berlino? Certo, per tutte queste cose e anche per le videocassette VHS, le onnipresenti audiocassette e per oggetti che, pur non essendo nati in quegli anni, hanno vissuto nella decade 80 i loro ultimi lampi di celebrità e utilità: lampadine a incandescenza ed elenchi telefonici.

Ora che siamo passati al DVD e allo streaming, ora la musica è digitale e il telefono fisso quasi inutile, ora che la lampadina dura 10 anni e consuma 10 volte meno, è ora di disfarsi del passato. In modo creativo e rispettoso dell’ambiente, quindi..riciclando, una delle tendenze emerse anche al recente Salone del Mobile.

Ecco a voi 4 idee per arredare casa con oggetti che altrimenti avreste gettato via!

L’elenco telefonico che diventa portapenne

Resistono stoicamente al progresso, gli elenchi telefonici. Ma chi li usa più, in tempi di Google e telefoni cellulari?

In attesa di un modo per riciclare le vecchie cornette, potreste iniziare a dare nuova vita all’elenco: il procedimento è spiegato in questo blog, ed è piuttosto semplice. Avrete così un bel portapenne da lasciare accanto al telefono. Qualora lo aveste ancora…!

La lampadina che diventa un vasetto per fiori

Come nei fumetti Disney, dove una lampadina accesa appare sulla testa di chi ha una buona idea, anche noi abbiamo avuto una buona idea per riciclare la lampadina di cui sopra. Che, per chi non lo sapesse, non è più disponibile sul mercato, soppiantata dalle lampadine fluorescenti a basso consumo.

Basta tagliare la parte terminale dell’attacco, svuotare del filamento bruciato il bulbo di vetro e…inserire un po’ d’acqua con la piantina. Completa il tutto un nastro di stoffa (anch’esso riciclato da un pacchetto regalo) per appenderla al soffitto…et voilà!

La custodia della videocassetta che diventa portaoggetti e portafoto

Avete già migrato la vostra videoteca in formato digitale? Tutti i filmini di famiglia sono passati da VHS a DVD? Bene. Ora dovete solo decidere cosa fare dei “gusci”, le custodie avanzate. Di cui, ovviamente, non avete più bisogno.

Qui l’arte del riciclo è duplice: attaccando al muro la custodia avrete un comodo portaoggetti richiudibile. E infilando una foto nello spazio prima dedicato alla locandina del film, avrete anche un bel portafoto!

L’audiocassetta che diventa un portafogli

Non serve ad arredare, ma è pur sempre un gran pezzo di design, soprattutto per chi ama la musica ed era solito preparare delle compilation su questo tipo di supporto, portandolo sempre con sé. Avrete intuito che stiamo parlando delle audiocassette…

Le vostre fedeli compagne di tanti viaggi e tante passeggiate non vi abbandonano, a patto che attacchiate una cerniera (riciclata da un vecchio pantalone o giacca) tra i suoi due lati di plastica, svuotandola del contenuto fisico e musicale, per riempirle dei vostri spiccioli.

Che pensate di queste idee di riciclo creativo? Siete stati in grado di fare meglio? Inviateci i vostri lavori, li pubblicheremo sul nostro blog!


,


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *