Elettrodomestici

Tritarifiuti: i migliori dissipatori di rifiuti alimentari li produce InSinkErator

4 Ago , 2014   -   di

E’ forse l’elettrodomestico più controverso di sempre, avendo alimentato per anni una diatriba basata più sulle reciproche prese di posizione che sull’analisi di dati obiettivi.

In Italia è ancora un oggetto misterioso per tante famiglie, mentre negli Stati Uniti, in Inghilterra ed in tanti paesi del nord Europa è un normalissimo accessorio già da diversi decenni. Il tritarifiuti, o dissipatore di rifiuti alimentari (DRA), è un piccolo elettrodomestico, che viene posto di norma immediatamente al di sotto dello scarico del lavabo della cucina, con la funzione di triturare e sminuzzare avanzi di cibo di ogni genere eliminando di fatto, o quantomeno ridimensionando largamente, il problema relativo all’accumulo, dentro casa, di rifiuti organici maleodoranti. Gli scarti infatti, una volta ridotti in una poltiglia finissima, vengono agevolmente eliminati attraverso il sistema fognario.

Il tritarifiuti è costituito da una camera in acciaio rinforzato, all’interno della quale risiede un meccanismo che, attraverso l’azione combinata di martelletti e ruote dentate, si occupa della frantumazione dei rifiuti. In commercio è possibile trovare tritarifiuti di varie dimensioni, e con potenze d’esercizio che variano da 300 a  750 Watt.  Ovviamente ciascuna famiglia, in relazione alla quantità di scarti prodotti, avrà la possibilità di scegliere dimensioni e potenza adeguate alla proprie esigenze. Tutti i dissipatori moderni sono estremamente silenziosi, garantiscono uno smaltimento uniforme e sono dotati di standard di sicurezza tali (assenza di lame nel meccanismo di triturazione,  interruttori di sicurezza) da rendere impossibile qualsiasi incidente domestico.

In Italia, come accennato prima, i dissipatori di rifiuti alimentari stentano parecchio a ritagliarsi una fetta di mercato. La nota confusione legislativa  in merito alle modalità di smaltimento dei rifiuti ha infatti alimentato, negli anni, un certo senso di diffidenza nei confronti di questo strumento che, a detta dei detrattori, arrecherebbe solo danni all’ambiente in quanto presuppone lo scarico di materiale compostabile direttamente in fogna. Non per nulla tanti comuni italiani hanno emesso delle ordinanze in cui si vieta espressamente l’utilizzo domestico dei tritarifiuti. Numerosi studi sembrano però dimostrare l’opposto, arrivando addirittura ad ipotizzare che una diffusione massiva di questi dissipatori porterebbe a un notevole risparmio economico a vantaggio di quei comuni che ne incentivassero l’uso, in quanto verrebbero ridotte al minimo tutte le risorse investite dall’ente nella raccolta e nella gestione dei rifiuti organici.  Se pensiamo che tutto questo, semplificato all’osso, si tradurrebbe in una netta diminuzione delle tasse comunali, diventa ancora più difficile comprendere le ragioni di questo ostracismo.

Ma torniamo a parlare dell’elettrodomestico in sè,  senza prese di posizione a favore o contro. Tra i pochi marchi presenti sul mercato italiano, InSinkErator è certamente l’azienda leader, essendo oramai da anni il più grande produttore di dissipatori di rifiuti alimentari al mondo.  La gamma di dissipatori InSinkErator si articola su 5 prodotti di base, ognuno dei quali studiato per venire incontro a specifiche esigenze di volumi, potenza e costo. Il modello 55 è quello che a nostro avviso  si conforma più degli altri all’utilizzo da parte di una famiglia media.  Con un prezzo di poco superiore ai 200 Euro,  è in grado di offrire una potenza di oltre 400 Watt (0,55cv), abbinata a una camera di dissipazione in acciaio inossidabile di ben 980 ml.  Il modello 55 opera ad alimentazione continua, ma può essere dotato all’occorrenza di un interruttore pneumatico che ne regoli il funzionamento.

La distribuzione sul territorio nazionale di rivenditori del marchio InSinkErator è piuttosto disomogenea, con ampie aree scoperte, soprattutto al centro-sud.  Non mancano invece i negozi online,  molti dei quali in possesso dell’intera gamma di dissipatori, e in grado di assicurare una spedizione veloce a prezzi contenuti.


,


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *