Domotica, Impianti

Videocitofono a specchio Luta: Avidsen inaugura la smart home

16 Lug , 2014   -   di

Videocitofono a specchio Luta: Avidsen inaugura la smart home

Avidsen, azienda francese leader nel settore della domotica di largo consumo, nasce nel 1998 come produttore di sistemi di motorizzazione per cancelli. Successivamente, come risposta alle esigenze del mercato, ha ampliato la propria offerta, attestandosi oggi come uno dei maggiori esperti nel campo della domotica. Possiede inoltre anche la licenza esclusiva del marchio Thomson, utilizzato su una vasta gamma di prodotti che spaziano dalla domotica ai sistemi di videosorveglianza, dagli impianti citofonici  agli allarmi.  Il videocitofono a specchio Luta, ribattezzato dall’azienda stessa come il videocitofono più sottile al mondo, assomiglia molto,  per forma e spessore,  a un tablet di ultima generazione,  sebbene il suo utilizzo sia molto diverso. Luta è costituito da due diverse unita:

 – esterna, realizzata con un guscio in alluminio con finitura titanio, che ospita una telecamera con obiettivo a colori dotata di un sitema di LED a infrarossi per una ottimale visione notturna. A questo si aggiungono un microfono e un altoparlante, come nella maggior parte dei normali citofoni.

 – interna, formata da uno specchio vero e proprio, posizionabile a piacimento in casa tramite appositi ganci, che alloggia nella parte centrale un monitor a colori ad alta risoluzione, delle dimensioni di 7 pollici (per intenderci, lo stesso che equipaggia gran parte dei tablet attuali). Lo spessore complessivo, invece, è di appena 1cm. Quando non in uso (stand-by), il monitor è praticamente invisibile, integrandosi completamente con quello che sembra a tutti gli effetti un normalissimo specchio.

 Il videocitofono a specchio Luta appartiene alla generazione dei videocitofoni evolutivi, capaci cioè di interagire con l’utenza in maniera semplice e con una resa altamente superiore ad altri apparati standard.

La semplicità di utilizzo, denominata hands free, non presuppone la presenza di nessuna cornetta per ricevere e trasmettere la voce. Il sistema opera infatti totalmente in vivavoce, con in più la possibilità di modificare le impostazioni attraverso dei tasti touch screen che compaiono sotto al display quando questo è acceso. Le suonerie disponibili sono ben 16, tutte facilmente modulabili e silenziabili a piacimento. Ma l’opzione senza dubbio più interessante che Luta offre è quella di poter collegare al citofono una serratura elettrica in grado di aprire automaticamente, tramite un apposito comando posto sul nostro specchio, un cancello esterno o la porta di ingresso. L’installazione dell’intero apparato è relativamente semplice ed immediata. Rappresenta una soluzione ideale per edifici monofamiliari e ville, ma può essere anche montato a fianco dei quadri condominiali o, in alternativa e per maggior sicurezza, direttamente all’esterno della porta di ingresso.

Il videocitofono a specchio Luta viene proposto da Avidsen a poco più di 200 Euro. Un prezzo che, considerando l’elevata qualità realizzativa del prodotto, la sua notevole espandibilità, e il design di assoluto valore, dovrebbe essere definito quantomeno interessante.

 


,


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *