Come fare

Zanzare: prevenire è meglio che curare!

8 Giu , 2015   -   di

prevenzione-zanzare

Le temutissime zanzare sono in arrivo, pronte a rovinare le nostre serate in giardino o in terrazza. E, come spesso accade, anche con le zanzare la prevenzione è più efficace della cura. Ecco quindi una lista di cose da fare e luoghi da controllare e “bonificare” per prevenire il proliferare delle larve di zanzara.

1. Teli e teloni
Se utilizzate teli e teloni per coprire la legna o una piscina o qualunque altra cosa, assicuratevi di pulirli almeno una volta a settimana. I piccoli accumuli di acqua che spesso rimangono sulla superficie dei teloni dopo la pioggia, possono facilmente essere infestati da migliaia di larve.

2. Erba lunga
Le zanzare amano nascondersi nell’erba, soprattutto quando questa è lunga e folta. Se avete un bel prato in giardino, tagliate l’erba spesso. In questo modo ci saranno meno insetti in generale e meno zanzare. E anche l’aspetto del vostro giardino ne beneficerà.

sabbiera-da-giardino

3. Sabbiere
Le sabbiere, tanto amate dai bambini per i giochi all’aperto, soprattutto se si sono bagnate con le piogge, sono terreno fertilissimo per le larve di zanzara. Adesso che lo sapete, decidete voi se tenerle o sostituirle con altri giochi. Ma se decidete di tenerle, posizionatele almeno in una zona del giardino molto assolata ed evitate che la sabbia si bagni quando piove.

4. Le ciotole del cane
E’ indispensabile che la ciotola dell’acqua del nostro amico cane sia sempre piena, ma assicuriamoci che l’acqua sia sempre fresca e pulita per evitare che si trasformi in un incubatore di larve di zanzara.

5. Grondaie
Le grondaie sono i più comuni covi di larve di zanzara, eppure spesso ci si dimentica di controllarli e pulirli. E’ importantissimo pulire le grondaie all’inizio dell’estate e controllarle regolarmente per assicurarsi che rimangano asciutte.

Gambusia_affinis-pesce-anti-zanzara

6. Fontane e laghetti ornamentali
Se avete la fortuna di avere in giardino un laghetto o una fontana ornamentale piena d’acqua, adottate una o più gambusie, il pesciolino mangia larve di zanzara, e aggiungete anche alcune pastiglie anti-zanzare.

pianta-repellente-per-zanzare

 

piante-zanzare-repellenti-citronella

 

 

 

7. Fioriere
Fate molta attenzione agli accumuli di acqua nelle fioriere e nei piattini che si mettono sotto ai vasi. E valutate di inserire tra le vostre, anche quelle piante che mantengono lontane le zanzare come la Nepeta Cataria (catnip) e la Citronella.

8. Copertoni
Se tenete i copertoni invernali impilati in giardino accanto al box, assicuratevi che non ci siano ristagni d’acqua dentro di essi. Perché ovunque ci sia acqua potrebbero esserci zanzare. Migliaia di zanzare.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *